Elezioni amministrative 2017: il leader autonomista Francesco Grassi è il primo sindaco del nuovo comune di Mappano

Mappano

/

12/06/2017

CONDIVIDI

Decisamente deludente il risultato registrato dalle altre due liste civiche e dal Movimento 5 Stelle

Mappano ha il suo primo sindaco: da questa notte, non appena si è concluso lo spoglio delle schede dopo la chiusura delle urne, Augusto Francesco Grassi, candidato per la lista “Mappano in Comune”, leader del movimento autonomista, sarà il primo cittadino per tutta la consiliatura con 1.635 preferenze pari al 40,98%. Il neo primo cittadino del comune autonomo questa mattina alle 7,36  ha affidato il suo entusiasmo ad un post pubblicato sulla sua pagina Facebook: “Buongiorno a tutti questa giornata è il coronamento del lavoro di ognuno di noi. Oggi Mappano si risveglia Comune. Il lavoro è tanto ma lo faremo con la stessa passione che ci ha portato alla vittoria. Fiero di essere mappanese!”.

E’ grazie al tribunale amministrativo regionale (Tar) la cui sentenza ha respinto in toto i ricorsi di Borgaro e Leinì, che Mappano ha un nuovo sindaco. Il suo avversario diretto, Walter Campioni alla guida della lista civica “Facciamo Mappano” ha conquistato 940 voti (23,56%). Decisamente deludente il risultato registrato dalle altre due liste civiche e dal Movimento 5 Stelle. “Cercheremo di collaborare per il bene della collettività – ha dichiarato alter Campioni appena dopo l’ufficializzazione del responso delle urne – Ma posso preannunciare che, in ogni caso, svolgeremo appieno la nostra azione di controllo”.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/08/2019

Escursionismo: prende il via la prima, grande edizione, della “Grande Traversata delle Alpi”

C’è tempo fino al 31 ottobre 2019 per partecipare alla prima edizione di “Sguardi sulla GTA […]

leggi tutto...

16/08/2019

Venaria: l’auto prende fuoco e le fiamme lambiscono uno stabile. Terrore tra i residenti

L’auto ha preso fuoco all’improvviso e le fiamme si sono levate così alte da lambire le […]

leggi tutto...

16/08/2019

In montagna il cellulare non riceve il segnale. L’Uncem: “Se ne occupi con urgenza il Parlamento”

Centinaia di migliaia di persone che in questi giorni si trovano in montagna sanno di cosa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy