Educazione civica a scuola: anche a Ciriè si può firmare la proposta di legge dell’Anci

Ciriè

/

12/11/2018

CONDIVIDI

L'obiettivo è quello di sensibilizzare i ragazzi sui temi del rispetto della Città, e del patrimonio comune

Un tempo si chiamava “educazione civica” oggi si chiama “educazione alla cittadinanza”: dopo Castellamonte anche il Comune di Ciriè si è dichiarato favorevole all’introduzione dell’ora di educazione alla cittadinanza nella scuola primaria e in quella superiore. La proposta di legge formulata dall’Anci, l’associazione nazionale dei comuni italiani, sta riscuotendo adesioni anche tra gli enti locali canavesani.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare alunni e studenti sui temi del rispetto della Città, e del patrimonio comune come base di partenza per instillare nei giovani l’importanza del concetto di “cittadinanza”.

I ciriacesi che sono intenzionati a sottoscrivere la proposta di legge possono firmare presso lo Sportello del Cittadino in via A. D’oria 14/7. Basterà essere in possesso di un documento di identità e aver superato la maggiore età. Lo Sportello sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 12,30 e il sabato dalle 9,00 alle 11,30. Martedì e giovedì sarà possibile firmare dalle 14,30 alle 17,00.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/11/2019

Un inaspettato successo la partecipazione delle “Tre Terre Canavesane” al Fico di Bologna

“Il vostro stand oggi è stato uno delle attrazioni più apprezzate dai visitatori di Fico, vi […]

leggi tutto...

19/11/2019

“Canavesana”: pressing della Regione sul Gtt per bloccare temporaneamente l’aumento del biglietto

Si attende una svolta sulla questione delle tariffe di biglietti e abbonamenti dell’Sfm1, che, nelle intenzioni […]

leggi tutto...

19/11/2019

Castellamonte: proteste per le temperature troppo basse nelle scuole. Il sindaco diffida l’azienda

È da giorni che nelle scuole di Castellamonte e nelle abitazioni private collegate alla rete del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy