Due feriti in uno scontro frontale tra auto a San Giorgio

San Giorgio Canavese

/

05/06/2015

CONDIVIDI

La rotonda provvisoria che si trova all'ingresso dell'autostrada Torino-Aosta è stata teatro di numerosi incidenti stradali

Quella rotonda, provvisoria da anni, è stata teatro finora di diversi incidenti stradali. E’ quella che sorge a San Giorgio Canavese, all’imbocco dell’autostrada Torino-Aosta.

L’ultimo incidente stradale, ha avuto luogo nel pomeriggio di oggi poco dopo le 13: oggi pomeriggio intorno alle 13.30, una Ford B-Max e una Golf sono state protagoniste di un drammatico scontro frontale nel quale sono state ferite due persone che si trovavano a bordo della Golf. I feriti sono stati immediatamente soccorsi dal personale medico del 118 e trasportate all’ospedale di Ivrea. Le analisi eseguite dai sanitari hanno escluso lesioni gravi. Lo scontro è stato così violento che la Golf a causa dell’impatto, si è quasi ribaltata. Miracolosamente illeso il conducente della Ford B-Max, che è stato anche il primo a chiamare i soccorsi.

Ad indagare sull’esatta dinamica che ha causato lo scontro frontale sono gli agenti della polizia municipale di San Giorgio Canavese. Sul luogo dell’incidente sono anche accorsi anche i carabinieri del Nucleo radiomobile di Ivrea e gli agenti della polizia stradale. Non è la prima volta che quella maledetta rotonda è teatro di pericolosi incidenti stradali. Unica nota positiva: quando l’Ativa avrà terminato i lavori di realizzazione del nuovo svincolo autostradale di San Giorgio la viabilità nella provinciale Caluso-Ozegna sarà più sicuro. Unica nota dolente: i lavori sono fermi da anni. Tanto per cambiare.

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy