Due auto incendiate durante la notte. A Ciriè torna l’incubo del piromane. Atto doloso

Ciriè

/

24/12/2018

CONDIVIDI

A fuoco una Toyota Auris e una Citroen C3. I carabinieri hanno rinvenuto nel pressi dell'incendio bottiglie di plastica con tracce di benzina

Due auto incendiate e a Ciriè torna lincubo del piromane. Ad andare a fuoco sono state una Citoen C3 e una Toyota Auris che erano state parcheggiate di rispettivi proprietari in via Borsellino 41, nei pressi dell’ospedale cittadino. E’ accaduto nella serata di ieri, domenica 23 dicembre, poco dopo le 23,00. E’ stata l’esplosione dei pnematici delle due auto a richiamare l’attenzione dei residenti che hanno subito lanciato l’allarme. Nell’arco di pochi istanti il duplice incendio ha provocato una densa colonna di fumo nero.

Sul posto sono tempestivamente intervenuti i vigili del fuoco dei distaccamenti volontari di Nole e Mathi che, nel volgere di pochi minuti hanno domato i roghi. Completamente distrutte le due autovetture.

Che si tratti di un atto doloso sembrano esserci pochi dubbi: i carabinieri della tenenza di Ciriè, i colleghi del nucleo radiomobile della Compagnia di Venaria e i vigili del fuoco hanno trovato alcune bottiglie di plastica nelle quali è stata riscontrata la presenza di residui di benzina e alcuni inneschi.

Tutto il materiale dei carabinieri è stato sequestrato. Gli uomini dell’Arma indagano per fare luce sull’ennesimo, inquietante, episodio.

Leggi anche

20/11/2019

Torino-Aosta: dopo due giorni di chiusura riapre al traffico il tratto tra San Giorgio e Scarmagno

Riapre al traffico l’autostrada A5 in direzione di Aosta. Dopo 48 ore di grandi disagi per […]

leggi tutto...

20/11/2019

Karate: i giovani atleti della Rem Bu Kan di Rivarolo conquistano due ori e fanno man bassa di premi

Domenica 17 novembre presso il palazzetto dello sport Cavalier Gerardi, a Cigliano, organizzato dall’Asd Karate Bushido […]

leggi tutto...

20/11/2019

Ivrea: il giudice respinge il ricorso delle mamma “No Vax”. Le figlie non potranno entrare a scuola

Le due figlie non erano in regola con le vaccinazioni obbligatorie e la dirigenza della scuola […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy