Grave incidente a Brosso: diciottenne gravissimo al Cto dopo essere stato investito da un camion

Brosso

/

04/08/2017

CONDIVIDI

Il giovane era sceso da un sentiero e stava camminando sul ciglio della strada. A investirlo è stato un 65enne di Vico

Si trova ricoverato in ospedale in condizioni di salute che i sanitari hanno definito gravissime un ragazzo di 18 anni che è stato travolto da un camion nella mattinata di oggi, venerdì 4 agosto a Brosso in Valchiusella. L’incidente ha avuto luogo intorno alle 12,00.

Il ragazzo, che vive con la famiglia a Brosso, stava camminando sul ciglio della strada provinciale, dopo essere disceso da un sentiero laterale, quando il camion lo ha urtato, per cause ancora in via di accertamento, e lo ha scaraventato a terra.

L’impatto è stato violento tanto che il diciottenne ha riportato vari traumi  e fratture. Il, conducente del camion, un uomo di 65 anni residente a Vico Canavese, seppure sotto shock si è fermato e ha prestati i primi soccorsi. Sul luogo del grave incidente stradale sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Ivrea e i sanitari del 118 i quali, quando si sono resi conto della gravità della situazione, hanno disposto il trasporto urgente del ferito al Cto a bordo dell’eliambulanza del 118.

Sulla dinamica stanno indagando i carabinieri.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

16/08/2018

Mamma canavesana di 33 anni, incinta di sette mesi, muore nel sonno per arresto cardiocircolatorio

Aveva soltanto 33 anni Alessandra Fausti, canavesana di nascita ma residente a Carpenedolo, località in provincia […]

leggi tutto...

Caravino

/

16/08/2018

Orrore a Caravino: uccisa a fucilate una cucciola di San Bernardo. Lo sdegno del popolo del web

Una cucciola di otto mesi di razza San Bernardo è stata uccisa da un colpo di […]

leggi tutto...

Strambinello

/

16/08/2018

Il senatore Eugenio Bozzello lancia una petizione sul web per bloccare il traffico pesante sul Ponte Preti

Una petizione on line con l’obietivo di chiedere e ottenere la messa in sicurezza del “famigerato” […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy