Dramma in Val di Lanzo: assicuratrice di 62 anni si toglie la vita nella sua auto con un colpo di pistola

Ciriè

/

13/11/2018

CONDIVIDI

I carabinieri indagano, ma pare si tratti di suicidio. La sera dello scorso 21 settembre scorso, ignoti esplosero due colpi di fucile contro le vetrine della sua agenzia

E’ stata trovata cadavere nella sua auto uccisa da un colpo di pistola: si è tolta la vita in questo modo Manuela G., 62 anni, titolare dell’agenzia Sara Assicurazioni e della delegazione Aci che si trova in via San Maurizio a Ciriè. Il corpo, quando è stato rinvenuto nella mattinata di ieri, lunedì 12 novembre a bordo della sua auto, una Fiat 500 al Col del Lys nel territorio del comunbe di Viù, nella Val di Lanzo. L’auto era chiusa dall’interno.

L’agente assicurativo si sarebbe tolta la vita con un proiettile calibro 7,65 esploso dalla pistola Smith&Wesson regolarmente denunciata lle autorità. I carabinieri di Ciriè, al comando del tenente Andrea Zendron indagano ma che la donna si sia tolta la vita non ci sarebbero dubbi di sorta.

La donna avrebbe anche lasciato una lettera indirizzata ai famigliari in cui spiegherebbe le ragioni che l’hanno indotta a compiere questo gesto estremo.

La vittima era stata oggetto di un atto d’intimidazione che risale allo scorso 21 settembre quando, dopo le 20,30, ignoti in sella a una motocicletta spararono due colpi di fucile contro le vetrine dell’agenzia assicurativa mentre la donna si trovava ancora all’interno dell’ufficio.

In quell’occasione Manuela G. disse ai carabinieri di Ciriè di non aver ricevuto, prima di allora, minacce di alcun genere.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

13/12/2018

Il 6 gennaio si correrà a Rivarolo il Cross del Malgrà, prova del Circuito Regionale campestre

Si correrà il 6 gennaio 2018 la quarta edizione del Cross del Malgrà di Rivarolo valevole […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

13/12/2018

La “Canavesana” scivola verso il baratro. E il sindaco Rostagno convoca Gtt, Regione e Comuni

Un incontro a porte aperte per fare il punto sulle gravi criticità della linea ferroviaria Chieri-Rivarolo-Pont […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

13/12/2018

Omicidio Rosboch in Corte d’Appello. La procura: “Nessuno sconto di pena a Defilippi e Obert”

Potrebbe essere pronunciata domani, venerdì 14 dicembre, la sentenza della Corte di Appello di Torino nei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy