Dramma a Rivarolo Canavese: un uomo di 49 anni trovato cadavere nel suo appartamento

05/01/2018

CONDIVIDI

Si ipotizza che il decesso sia stato causato da un improvviso malore. L'ultima parola all'autopsia

E’ stato forse stroncato da un improvviso malore mentre si trovava da solo, l’uomo di 49 anni che è stato rinvenuto cadavere all’interno dell’appartamento nel quale abitava situato al settimo piano di palazzo Vicario che si affaccia al numero 8 di piazza Chioratti. A lanciare l’allarme sono stati i parenti preoccupati dal fatto che da parecchie ore il congiunto non rispondesse al telefono. E’ accaduto nella serata di giovedì 4 gennaio.

Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Rivarolo Canavese, i carabinieri della locale stazione e il personale sanitario del 118. I vigili del fuoco hanno provveduto ad aprire la porta d’ingresso e quando i soccorritori sono riusciti ad entrare nell’alloggio hanno trovato il corpo dell’uomo riverso sul pavimento.

Ogni tentativo di rianimazione si è rivelato inutile. L’uomo era già deceduto da qualche tempo. La salma dell’uomo è stata composta nelle camere mortuarie dell’ospedale di Cuorgnè, a disposizione dell’autorità sanitaria. Sarà l’autopsia ha fare definitivamente luce su questa improvvisa morte.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

14/12/2018

Atletica Canavesana: podio prestigioso per Giada Licandro al 22° Cross Panaton di Prato Sesia

Quattro gli atleti in gara dell’Azimut Atletica Canavesana alla 22ma edizione del Cross Nazionale dal Panaton […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

14/12/2018

Delitto Rosboch: la Corte d’Appello conferma per Gabriele Defilippi la condanna a 30 anni

I giudici della Corte d’Appello di Torino hanno deciso: Gabriele Defilippi, reo confesso del barbaro assassinio […]

leggi tutto...

Volpiano

/

14/12/2018

Volpiano: commemorati i quattro carabinieri periti nel 1998 in un tragico incidente di volo

Ha avuto luogo nella mattinata di oggi, venerdì 14 dicembre, la cerimonia di commemorazione dei carabinieri […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy