Dramma famigliare a Banchette: aggredisce la madre perchè voleva soldi. Arrestato un 34enne

30/08/2019

CONDIVIDI

L'uomo aveva chiesto 150 euro: al suo rifiuto ha iniziato a urlare, colpire i mobili e ha sputato sul viso della donna

Un giovane cittadino italiano di 34 anni è stato arrestato per maltrattamenti dagli agenti del commissariato della polizia di Stato di Ivrea e Banchette. I poliziotti sono intervenuti nel primo pomeriggio, ieri a Banchette, a seguito di una segnalazione di una lite familiare in corso. Nell’alloggio in questione, erano presenti madre e figlio.

Dal racconto della donna, 54enne, è emerso che quella di ieri era l’ennesima aggressione del figlio nei suoi confronti. Aggressioni che, in più di un’occasione, da verbali si sono trasformate in fisiche. Per analoghi episodi, nei mesi scorsi, il giovane era già stato destinatario di un ammonimento da parte del Questore di Torino.

Inoltre, in diverse circostanze il figlio si era impossessato del denaro nella disponibilità della madre. L’episodio di ieri è scaturito da una situazione simile: il figlio ha chiesto alla donna la somma di 150 euro, al suo rifiuto il giovane ha iniziato ad urlarle contro, colpire la mobilia fino a sputare al proprio genitore.

Leggi anche

24/05/2020

Incidente mortale a Candia Canavese: pensionato di 77 anni si ribalta in una scarpata e perde la vita

Quella di domenica 24 maggio è stata una giornata caratterizzata da una lunga scia di sangue […]

leggi tutto...

24/05/2020

Tragedia in Valle Orco: canoista 55enne di Rivarolo Canavese muore nelle acque del rio Piantonetto

Aveva 55 anni Ugo Peroglio. Era residente a Rivarolo Canavese ed era un esperto canoista. Oggi, […]

leggi tutto...

24/05/2020

Coronavirus in Piemonte, l’epidemia arretra. Domenica 24 maggio 43 nuovi positivi e 12 decessi

Alle ore 17,00 di domenica 24 maggio, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy