Dramma della solitudine a Ivrea: due anziani coniugi trovati in casa in avanzato stato di decomposizione

Ivrea

/

21/07/2019

CONDIVIDI

Le due vittime sono un uomo di 86 anni e una donna di 80. Non si esclude anche l'ipotesi dell'omicidio-suicidio. Ad avvertire i carabinieri sono stati i vicini

Il cattivo odore proveniente dall’appartamento era così insopportabile che i vicini di casa, allarmati, hanno avvertito il 112: quando i carabinieri e il personale sanitario del 118 sono entrati nell’alloggio, hanno ritorvato i corpi di due anziani coniugi riversi a terra in avanzato stato di decomposizione. Il dramma della solitudine si è consumato a Ivrea in corso Vercelli. Il ritrovamento ha avuto luogo nel primo pomeriggio di oggi, domenica 21 luglio, intorno alle 13,00.

Le due vittime sono un uomo di 86 anni e una donna di 80. I carabinieri non hanno riscontrato segni di effrazione e il medico legale, a un primo sommario esame dei cadaveri, ha escluso che siano stati oggetto di violenza. I due cadaveri si trovavano in due diverse stanze dell’appartamento. Pare che il decesso risalga a circa venti giorni fa. Al momento gl’investigatori non escludono nessuna ipotesi: soltanto l’autopsia potrà confermare se si è trattato o meno di morte naturale.

Non si esclude a priori che si possa essere trattato di un omicidio-suicidio. Il caldo ha accelerato il processo di decomposizione provocando quel puzzo nauseabondo che ha preoccupato i vicini di casa.

Nessuno ha finora denunciato l’assenza dei due anziani coniugi. Le indagini dei carabinieri della compagnia di Ivrea procedono serrate.

Leggi anche

26/02/2020

Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di Coronavirus a Ciriè, il tampone sul paziente di 63 anni è negativo

Ultim’ora: il tampone effettuato sul paziente di 63 anni che nella serata di ieri si era […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy