Il dramma che ha commosso Chivasso: muore a 57 anni. La madre 85enne spira poco dopo

Chivasso

/

06/01/2019

CONDIVIDI

La donna è morta prima che i congiunti le comunicassero la notizia della scomparsa del figlio avvenuta, poche ore prima, in ospedale

Morti a distanza di otto ore l’uno dall’altro: a spirare per primo è stato il figlio di 57 anni seguito poco dopo l’anziana madre di 85 anni. La duplice tragedia, che ha commosso l’intera città ha avuto luogo durante le festività natalizie e ha avuto quali protagonisti Giovanni Duval deceduto all’ospedale di Chivasso a causa di una brutta infezione causata da un virus e la madre Vally Mantovan residente i via Borghetto che si trova in frazione Boschetto di Chivasso.

Sono stati i parenti a trovare la donna riversa sul letto, ormai senza vita. La pensionata è spirata nel sonno qualche ora prima che i parenti le comunicassero la terribile notizia della prematura morte del figlio. I famigliari sostengono che la donna, legatissima figlio, abbia “sentito” per mezzo di quelle misteriose alchimie che uniscono indelebilmente le madri ai figli. Il doppio funerale di Vally e Giovanni è stata celebrata alle 15.30 di lunedì 31 dicembre, vigilia di San Silvestro, nella chiesa di San Secondo Martire, a Mosche.

Vally e Giovanni lasciano il figlio e fratello Attilio, con la moglie Bruna, e le nipoti Deborah e Samantha. Adesso madre e figlio riposano in pace, uno accanto all’altro, nel cimitero di Chivasso. Una storia d’amore famigliari che sarà impossibile dimenticare.

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy