Dramma a Chivasso, donna partorisce un maschietto e lo abbandona in ospedale. Il neonato è adottabile

16/01/2017

CONDIVIDI

La legge attualmente in vigore prevede che si possano abbandonare e disconoscere i neonati dopo il parto

Ha partorito un neonato e, poco dopo, per cause sconosciute e riservate (che rimarranno tali),  lo abbandona in ospedale: è successo nei giorni scorsi al nosocomio di Chivasso. Un abbandono drammatico che ha destato non poca sensazione in tutta la città.

Dopo aver partorito, la donna, la cui identità è coperta dalla riservatezza dettata dalla normativa in vigore sulla privacy, ha abbandonato l’ospedale, lasciando il neonato alle cure del sanitari del reparto di maternità. La neo mamma non è penalmente perseguibile perché la legge consente di non riconoscere e abbandonare i figli appena nati. Il bimbo, un maschietto che gode di buona salute è stato adesso trasferito nel reparto di pediatria.

E’ toccato all’ufficiale dello Stato Civile del Comune di Chivasso assegnare al neonato un nome e cognome. Il bambino è stato dichiarato adottabile. E’ la prima volta che all’Asl To4 di Ivrea-Ciriè-Chivasso si verifica un fatto come questo.

Senza dubbio il piccolo troverà una famiglia disposta ad accoglierlo, a crescerlo e a donargli quell’amore materno che gli è stato negato fin dalla nascita.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

20/10/2018

Previsioni Meteo: domenica all’insegna del bel tempo e del caldo. Da lunedì 22 arriva il freddo

Se il fine settimana è ancora caratterizzato da temperature primaverili, da lunedì 22 ottobre il quadro […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

20/10/2018

Siamo soli nell’Universo? In Comune a Rivarolo Canavese una serata dedicata all’Astronomia

Siamo soli nell’Universo? Questo è il titolo di una interessante conferenza che si svolgerà a Rivarolo […]

leggi tutto...

Settimo Torinese

/

20/10/2018

Judo: il 19enne Manuel Lombardo conquista l’oro ai Mondiali. La Storia passa da Settimo Torinese

E’ cresciuto in seno all’associazione Akiyama Settimo, allenato da un coach tutto d’un pezzo come Pierangelo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy