Dormi tre notti in Piemonte e ne paghi una: arriva il voucher vacanze della Regione. Ecco le Info

10/07/2020

CONDIVIDI

Il consigliere regionale canavesano Andrea Cane: "La nostra è davvero la montagna che non ti aspetti e lo stiamo dimostrando in pieno nei fine settimana in cui le strade delle Valli Orco e Soana, della Valchiusella e delle Valli di Lanzo si animano di turisti"

 Muove i suoi primi passi la nuova campagna regionale per la ripartenza del turismo in Piemonte: cuore dell’iniziativa un voucher che permette ai turisti di dormire 3 notti in una struttura alberghiera pagandone solo una. 

Il consigliere regionale canavesano Andrea Cane sottolinea con forza come il provvedimento varato dalla Regione Piemonte punti a risollevare vigorosamente il sistema turistico canavesano e regionale: “Per il nostro Canavese – commenta – basta accedere al sito  https://www.visitpiemonte.com/it/evidenza/la-nostra-ospitalita-e-singolare selezionando ad esempio sulla cartina Valli del Canavese ( http://www.turismoincanavese.it/it/), per accedere al servizio che dal 13 luglio permetterà di prenotare la propria vacanza sia pianificandola subito, sia scegliendo la data aperta per decidere successivamente in quale periodo venire a scoprire le meraviglie che il nostro territorio e i nostri operatori turistici sono in grado di offrire”. 

L’iniziativa non ha precedenti in Italia e ha suscitato l’interesse di tane persone. “Ringrazio per l’ottimo lavoro per la promozione del Piemonte svolto da Vittoria Poggio e da tutto il suo Assessorato al Turismo e Commercio, che auspico venga sfruttata al meglio in Canavese – commenta il consigliere Andrea Cane -. La nostra è davvero la montagna che non ti aspetti e lo stiamo dimostrando in pieno nei fine settimana in cui le strade delle Valli Orco e Soana, della Valchiusella e delle Valli di Lanzo si animano di turisti, motociclisti, ciclisti e di tante persone in cerca di refrigerio o di sport, in luoghi capaci di mozzare realmente il fiato”. 

A giudizio dell’esponente politico della Lega promuovere l’iniziativa è importante per rilanciare in modo concreto le bellezze del Canavese e le eccellenze del territorio. “Regalare un pezzo di paradiso, o di Gran Paradiso, non è cosa da tutti i giorni: personalmente nei prossimi giorni condurrò nelle nostre terre alte alcuni ospiti d’eccezione, tra cui l’europarlamentare della Lega Alessandro Panza che potrà portare anche in Europa la testimonianza della sorprendente bellezza delle montagne canavesane. A loro presenterò idee e progetti per valorizzare le nostre risorse naturali e la nostra accoglienza unica – conclude Andrea Cane -. Diventiamo tutti influencer dei nostri Comuni, per mutuare un termine al linguaggio giovanile: promuoviamo il luogo dove viviamo, il bello anche se lo vediamo ogni giorno non diamolo mai per scontato, per qualcuno che non ci conosce sarà un regalo inaspettato”. 

Leggi anche

06/08/2020

Centri Diurni per anziani: via libera della Regione alla riattivazione, ma con limitazioni. Ecco quali

La Giunta regionale, su proposta degli assessori alla Sanità ed al Welfare, ha approvato oggi la […]

leggi tutto...

06/08/2020

Coronavirus in Piemonte: triplicati i contagi nelle ultime 24 ore. Un decesso. Venti le guarigioni

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 17 di oggi, giovedì 6 agosto, […]

leggi tutto...

06/08/2020

Canavese: il Consiglio regionale approva il programma delle opere. Il nuovo ponte “Preti” si farà

Il Consiglio metropolitano ha approvato all’unanimità la seconda variazione al Documento unico di programmazione, che integra […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy