E’ Domenica Venditti, 38 anni, la Vezzosa Mugnaia dell’edizione 2017 dello Storico Carnevale di Ivrea

Ivrea

/

25/02/2017

CONDIVIDI

Il personaggio simbolo della manifestazione carnevalesca ha coronato, nella serata di sabato 25 febbraio, un sogno lungamente accarezzato

Domenica Venditti, 38 anni, direttrice della filiale della Banca Sella di Ivrea, è la Vezzosa Mugnaia dello Storico Carnevale di Ivrea. Eporediese di nascita, ha imparato ad amare il carnevale eporediese fin da quando, ancora bambina, accompagnava il nonno Andrea nelle varie tappe della grande kermesse carnevalesca.

Quello di indossare un giorno i panni di Violetta è stato un sogno lungamente accarezzato che, nella serata di sabato 25 febbraio, si è finalmente realizzato. Maurizio Leggero, responsabile storico e artistico dello Storico Carnevale di Ivrea, ha colto ancora una volta nel segno.

La Vezzosa Mugnaia si è affacciata sul balcone del Palazzo di Città in una piazza letteralmente gremita da migliaia di aranceri e di visitatori che ha acclamato lungamente il simbolo della manifestazione famosa in tutta Europa. I marito di Domenica Marco Della Bonzana, orafo di Valenza, è eporediese adottivo da quando, nel 2004, ha sposato Domenica Venditti, nata sotto il segno del Leone.

La nuova Mugnaia è una donna di charme dal carattere forte e determinato. E nella magica serata del 25 febbraio, la sua attesa è stata finalmente premiata. 

Gli eporediesi potranno ammirare e applaudire, fino al prossimo martedì 28 febbraio, la loro vezzosa eroina.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/02/2018

Il sindaco di Valperga Francisca a “Il Punto” di Canavesenews in onda su Torino e Canavese Tv

E’ sindaco di Valperga soltanto da poco più di tre anni e da altrettanto tempo Gabriele […]

leggi tutto...

19/02/2018

Atletica: i canavesani tornano a casa da Ancona con un oro, un argento, un terzo e quarto posto

Un oro, un argento, un quarto ed un ottavo posto, il bottino dell’Azimut Atletica Canavesana ai […]

leggi tutto...

19/02/2018

Leinì: i carabinieri scoprono una centrale dello spaccio di droga pedinando un pusher attivo in paese

Lo spacciatore aveva consegnato la dose ad un cliente tossicodipendente e non si era accorto che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy