E’ Domenica Venditti, 38 anni, la Vezzosa Mugnaia dell’edizione 2017 dello Storico Carnevale di Ivrea

Ivrea

/

25/02/2017

CONDIVIDI

Il personaggio simbolo della manifestazione carnevalesca ha coronato, nella serata di sabato 25 febbraio, un sogno lungamente accarezzato

Domenica Venditti, 38 anni, direttrice della filiale della Banca Sella di Ivrea, è la Vezzosa Mugnaia dello Storico Carnevale di Ivrea. Eporediese di nascita, ha imparato ad amare il carnevale eporediese fin da quando, ancora bambina, accompagnava il nonno Andrea nelle varie tappe della grande kermesse carnevalesca.

Quello di indossare un giorno i panni di Violetta è stato un sogno lungamente accarezzato che, nella serata di sabato 25 febbraio, si è finalmente realizzato. Maurizio Leggero, responsabile storico e artistico dello Storico Carnevale di Ivrea, ha colto ancora una volta nel segno.

La Vezzosa Mugnaia si è affacciata sul balcone del Palazzo di Città in una piazza letteralmente gremita da migliaia di aranceri e di visitatori che ha acclamato lungamente il simbolo della manifestazione famosa in tutta Europa. I marito di Domenica Marco Della Bonzana, orafo di Valenza, è eporediese adottivo da quando, nel 2004, ha sposato Domenica Venditti, nata sotto il segno del Leone.

La nuova Mugnaia è una donna di charme dal carattere forte e determinato. E nella magica serata del 25 febbraio, la sua attesa è stata finalmente premiata. 

Gli eporediesi potranno ammirare e applaudire, fino al prossimo martedì 28 febbraio, la loro vezzosa eroina.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea: un guasto tecnico blocca il servizio di emodinamica. I pazienti costretti a emigrare

Il gruppo di continuità che assicura l’erogazione di energia in caso di interruzione dell’erogazione di energia […]

leggi tutto...

San Giorgio Canavese

/

15/12/2017

San Giorgio: da lunedì 18 la Media ospiterà gli alunni della scuola chiusa per il monossido di carbonio

Da lunedì 18 dicembre gli scolari della scuola elementare di San Giorgio Canavese, potranno tornare a […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

15/12/2017

Cuorgnè: autobotti Smat prelevano dall’acquedotto per dissetare le Terre Alte in preda alla siccità

Il Canavese ha sete e da circa cinque mesi le autobotti della Smat prelevano l’acqua dall’acquedotto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy