Disastro di Genova: anche il Nucleo Cinofilo dei vigili del fuoco di Volpiano alla ricerca dei dispersi

Volpiano

/

16/08/2018

CONDIVIDI

Anche gli uomini e i cani del nucleo cinofilo volpianese dalla mattina di giovedì 16 agosto partecipano alacremente alla ricerca delle decine di dispersi che mancano all'appello

Anche il Nucleo Cinofili del distaccamento dei vigili del fuoco di Volpiano si trova a Genova alla ricerca delle persone che risultano ancora disperse. Ancora una volta il Canavese è presente laddove si sono verificate gravi calamità. 39vittime accertate, ma potrebbero essere ancora di più, decine di feriti, diversi dei quali in gravi condizioni e una ventina di dispersi che potrebbero trovavarsi sotto le centinaia di tonnellate di macerie: è il tragico bilancio di un crollo, quello del ponte Morandi, che sembrava fosse annunciato. L’ennesimo caso di superficialità e noncuranza, forse, che ha colpito ancora una volta persone innocenti.

E mentre la politica polemizza e le istituzioni non sanno fornire risposte adeguate, centinia di soccorrritori sono al lavoro dalle 11,37 di quel maledetto martedì 14 agosto per estrarre cortpo martoriati dalle auto e soccorrere i feriti rimasti intrappolati tra le lamiere delle auto e dei Tir che, al momento del cedimento, stavano percorrendo quel tratto stradale di 210 metri.

Il Canavse c’è. Anche questa volta. L’immagine degli uomini e dei cani del Nucleo Cinofili impegnati a scavare tra le macerie è emblematico e sottolinea come la solidarietà in Canavese sia una parola colma di una grande incalcolabile ricchezza dal punto di vista umano.

Gli sfollati dai palazzi costruiti sotto quella meraviglia della tecnica e dell’ingegneria che era il ponte Morandi, sono 640 ma il loro numero sembra sia destinato a salire, così come si teme che salga ancora il numero delle vittime. (Immagine tratta dalla pagina Facebook dei vigili del fuoco di Volpiano)

Dov'è successo?

Leggi anche

18/08/2019

Previsioni meteo: torna il caldo africano. Attesi temporali in Canavese e nelle regioni del Nord

Torna, da domani lunedì 19 agosto, l’anticiclone africano che poterà con sé il gran caldo e […]

leggi tutto...

18/08/2019

Ragazza nasce con un solo ventricolo, ma i chirurghi evitano il trapianto di cuore e la salvano

E’ nata con una grave patologia congenita, un cuore con un solo ventricolo. L’unica speranza di […]

leggi tutto...

18/08/2019

Danni causati dal maltempo, la Regione Piemonte chiederà lo stato di calamità naturale

La Regione Piemonte sta raccogliendo da tutto il territorio le segnalazioni del danni causati dai nubifragi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy