Devastante incidente stradale a San Giusto: due uomini in gravi condizioni di salute al Cto di Torino

San Giusto Canavese

/

23/07/2017

CONDIVIDI

Entrambi i feriti, trasportati in elisoccorso al Cto di Torino, sono residenti a San Giusto Canavese

Devastante incendio stradale sulla provinciale che collega San Giusto Canavese e Foglizzo: in seguito a uno scontro tra auto, avvenuto ad un incrocio, due automobilisti sono stati ricoverati in gravi condizioni al Cto di Torino. Il drammatico incidente ha avuto luogo intorno alle 16,00 di domenica 23 luglio. A scontrarsi, per cause ancora in via di accertamento, sono state una Fiat Punto rossa alla cui guida si trovava un uomo di 71 anni e una Opel Insignia proveniente da San Giusto condotta da un giovane di 30 anni.

L’impatto è stato terribile e e violentissimo, tanto violento che il motore della Fiat Punto è stato scagliato a decine di metri di distanza dall’impatto mentre la Opel si è ribaltata nel fossato che costeggia la strada provinciale.

Entrambi i feriti sono residenti a San Giusto Canavese. Sul luogo del disastroso incidente sono intervenuti il personale del 118 e i carabinieri della stazione di San Giorgio Canavese e i colleghi del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Chivasso e i vigili del fuoco del distaccamento volontario di Rivarolo Canavese e di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

20/08/2018

Ivrea: disoccupato minaccia di lanciarsi dal cavalcavia della bretella per Santhià. Salvato

Il non avere un lavoro gli aveva provocato uno stato di prostrazione psichica che stava culminando […]

leggi tutto...

Ingria

/

20/08/2018

Ingria: ai nastri di partenza la “Sagra della patata” allietata dalla musica del maestro Picchiottino

Sabato 25 agosto si terrà a Ingria la consueta “Sagra della Patata”, manifestazione che chiude da […]

leggi tutto...

Ciriè

/

20/08/2018

Orrore a Ciriè: paziente 64enne di San Maurizio Canavese si toglie la vita lanciandosi dal terzo piano dell’ospedale

Una drammatica vicenda ancora tutta da spiegare: è quella che riguarda un paziente di 64 anni, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy