Cuorgnè, Valeria Valdemarca scrittrice in erba

Cuorgnè

/

31/05/2015

CONDIVIDI

E' la terza volta che le studentesse cuorgnatesi vincono il concorso letterario

L’idea era quella di creare un concorso letterario nazionale che la giornalista Daniela Finocchi, da tempo interessata ai temi che riguardano il pensiero femminile. Un progetto che è piaciuto e che ha, fin da subito, trovato il sostegno della regione Piemonte e della Salone Interazione del libro. Valeria Valdemarca, 18 anni, studentessa, allieva della 5D Amministrazione, Finanza e Marketing è stata selezionata al X concorso letterario “Lingua Madre”.

Il concorso letterario nazionale, dopo l’avvio nell’ambito del Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile, diventa uno dei progetti permanente della Regione Piemonte. L’obiettivo è quello di dar voce a chi abitualmente non ce l’ha, cioè gli stranieri, in particolare le donne che nel dramma dell’emigrazione-immigrazione sono discriminate due volte.

Il bando ammette incoraggia l’incontro e il confronto, la collaborazione fra le donne straniere e italiane nel caso in cui l’uso della lingua italiana scritta presenti delle difficoltà. Una sezione speciale è riservata alle donne italiane che vogliano raccontare storie di donne straniere che hanno conosciuto, amato, incontrato e che hanno saputo trasmettere loro “altre” identità.

La giovanissima studentessa cuorgnatese Valeria Valdemarca, ha preso carta e penna, scrivendo un racconto che si basa proprio su queste particolari tematiche. Lunedì 18 maggio è stata premiata al Salone del libro di Torino e il suo racconto è stato selezionato per essere pubblicato nel volume “Lingua Madre Duemilaquindici. Racconti di donne straniere in Italia“. Alla cerimonia di premiazione hanno presenziato Ernesto Ferrero, Rolando Picchioni (presidente del Salone del Libro), Antonella Parigi (presidentessa del Circolo dei lettori), Cinzia Pecchio, Patrizia Sandretto e numerose rappresentanze diplomatiche. E’ da sottolineare il fatto che per il terzo anno consecutivo le allieve cuorgnatesi vedono riconosciuto il loro talento letterario, frutto di una sensibilità fuori dal comune e di una preparazione scolastica ineccepibile.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy