Cuorgnè, un video musicale del maestro Pecchenino per celebrare la 50° Giornata Mondiale della Pace

01/01/2017

CONDIVIDI

Da cinque anni il sindaco Pezzetto e l'amministrazione comunale hanno aderito all'istituzione "Mayor for Peace"

Quest’oggi, primo gennaio 2017, ricorre il 50° anniversario della Giornata Mondiale della Pace. Il Comune di Cuorgnè e il particolare il sindaco Beppe Pezzetto da cinque anni aderisce all’istituzione mondiale dei sindaci per la Pace “Mayor for Peace”, istituzione che impegna i sindaci di tutto il mondo a promuovere con manifestazioni culturali e di sensibilizzazione la cultura della pace e della tolleranza.

Per celebrare l’occasione il primo cittadino e l’amministrazione comunale hanno inserito sul canale youtube un video che ha come oggetto un brano eseguito al pianoforte dal maestro Matteo Pecchenino.

Un modo inedito di festeggiare il Capodanno e la l’anniversario della Giornata Mondiale della Pace: “Mai come come in questo momento, in cui il Medio Oriente e tanti luoghi del mondo sono dilaniati dalle guerre, si sente il bisogno di impegnarsi per il rispetto dei diritti degli innocenti e di lavorare affinché la Pace non sia una mera utopia ma che inizi a divenire una realtà concreta” afferma il primo cittadino di Cuorgnè.

E’ possibile ascoltare il bellissimo ed emozionante video è al seguente indirizzo telematico https://youtu.be/ZkfI64HPxjA

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy