Cuorgnè: stroncata da un malore a 40 anni. L’addio della città a Eleonora Badagliacca

Cuorgnè

/

23/05/2016

CONDIVIDI

La donna, si era recata, sabato scorso al supermercato, per fare acquisti. Inutili i soccorsi e la corsa in ospedale

Il malore l’ha colpita all’improvviso mentre si trovava all’interno del centro commerciale “Penny Market” di Cuorgnè. E’ morta così Eleonora Badagliacca, 40 anni, stroncata da un malessere che ne ha spezzato la giovane vita nell’arco di brevissimo tempo. E’ accaduto lo scorso sabato nel tardo pomeriggio.

Qualcuno ha chiamato i soccorsi che sono intervenuti nell’arco di pochi minuti. Il personale medico del 118 ha tentato di tutto per rianimare la donna,ma iogni tentativo si è rivelato vano. Quando è stata trasportata a sirene spiegate all’ospedale di Ivrea, la donna era ancora in vita, ma in sala operatoria, nonostante sia stata sottoposta con urgenza ad un delicatissimo intervento chirurgico non ce l’ha fatta e il suo cuore ha cessato di battere.

Eleonora Badagliacca era nata e vissuta a Cuorgnè. In città era conosciuta e apprezzata dai molti amici e conoscenti. Il funerale avrà luogo domani alle 16,00 nella chiesa parrocchiale di Cuorgnè, poi il feretro raggiu ngerà il cimnigtero cuorgnatese diove sarà successivamente tumulato.

Dov'è successo?

Leggi anche

Strambino

/

21/09/2017

Strambino: incidente nei pressi del Lidl. Un uomo in scooter è stato travolto e ferito da un’automobile

Serio incidente nel pomeriggio di mercoledì 20 settembre a Strambino all’ingresso del supermercato Lidl situato in […]

leggi tutto...

Ingria

/

21/09/2017

Ingria: dopo il rifiuto di Torino sarà il piccolo comune a ospitare la goliardica e contestata “Gara dei rutti”

Quel che Torino ha sdegnosamente rifiutato, il piccolo Comune canavesano di Ingria ha accettato: domenica 24 […]

leggi tutto...

Caselle

/

21/09/2017

Caselle: gli aerei decollano e le tegole volano. Stanziati 70mila euro per ancorare i “coppi” ai tetti delle case

Quando gli aerei decollano o atterrano, volano anche le tegole: a Caselle è ormai la norma, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy