Cuorgnè, stop ai tagli dei servizi. E’ il momento della “telemedicina”

Cuorgnè

/

18/09/2015

CONDIVIDI

La direzione generale dell'Asl TO4 sta studiando, di concerto con l'Amministrazione comunale, l'avvio di un progetto innovativo per le popolazioni valligiane

Sarà la telemedicina a rappresentare l’innovativa frontiera in campo sanitario per le popolazioni valligiane dell’Alto Canavese. Basterà un semplice click del mouse per prenotare visite ed esami e ricevere al proprio domicilio, per via telematica, i referti. Ma non è tutto: il servizio consente anche, e questo costituisce l’aspetto più importante, di utilizzare la rete internet per gli esami in tempo reale, eseguire diagnosi a distanza e consulenze in video-conferenze.

Questa è una delle significative novità contenute nel nuovo piano di riorganizzazione della rete sanitaria che coinvolgerà l’intera Asl TO4. Per realizzare il servizio sarà necessaria la stretta collaborazione tra l’azienda sanitaria e il comune di Cuorgnè. Il direttore generale dell’azienda Lorenzo Ardissone conferma che è allo studio, di concerto con il sindaco Beppe Pezzetto, la possibilità di avviare il progetto di telemedicina destinato alla popolazione valligiana.

La collaborazione tra i due enti è di estrema importanza perché soltanto in questo modo si potrà tentare di ottenere i fondi europei per realizzare l’iniziativa che allieverebbe il disagio di quanti risiedono nei piccoli centri molto distanti dalle strutture ospedaliere. L’ospedale di Cuorgnè manterrà, inoltre, il ruolo di struttura sanitaria di riferimento per tutto il territorio alto-canavesano.

Niente tagli, dunque. Lo dimostra anche la volontà di potenziare la medicina generale che potrà disporre in futuro una struttura complessa diretta da un primario. Confermato il mantenimento della geriatria, del pronto soccorso (ora in fase di ristrutturazione) e della lungodegenza che dipenderà direttamente dalla medicina generale.

Dov'è successo?

Leggi anche

07/12/2019

Viverone: la magia del Natale rivive, tutti i week end, nei mercatini allestiti sulle rive del lago

Weekend dell’Immacolata: il periodo che da tradizione segna l’inizio del conto alla rovescia alle festività natalizie. […]

leggi tutto...

07/12/2019

Trasporti nei comuni montani, bonus del 50% per gli studenti delle scuole medie e superiori

La Regione Piemonte istituirà per l’anno scolastico 2019/2020 un buono trasporti per gli alunni delle scuole […]

leggi tutto...

07/12/2019

“Botti” illegali a Venaria. Sequestrati oltre 130 chilogrammi di esplosivo. Nei guai 4 ambulanti

Alcuni giorni fa, i carabinieri di Venaria Reale, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Artificieri […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy