Cuorgnè, sopralluogo dei sindaci Pezzetto e Rostagno al pronto soccorso temporaneo

Cuorgnè

/

16/09/2015

CONDIVIDI

I due amministratori hanno valutato positivamente la soluzione provvisoria adottata per realizzare la nuova struttura sanitaria

I sindaci di Cuorgnè Beppe Pezzetto e di Rivarolo Alberto Rostagno hanno effettuato nella mattinata di oggi, mercoledì 16 settembre, un sopralluogo al cantiere del pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè insieme al direttore generale dell’Aslto4 Lorenzo Ardissone e al direttore sanitario. Nel corso della visita hanno con particolare attenzione ispezionato il nuovo pronto soccorso “temporaneo” ed il cantiere su cui si sta lavorando per attrezzare il futuro pronto soccorso.

“I lavori per il nuovo pronto soccorso procedono come prevede il crono-programma, mentre il pronto soccorso temporaneo, pur non essendo un esperto del settore, mi pare sicuramente adatto a gestire l’operatività in questa fase, mi preme complimentarmi con il personale per la professionalità con cui ci ha accolti e con cui opera” ha commentato Beppe Pezzetto, che per l’occasione era accompagnato anche dall’Assessore Scotti e dal Consigliere Pieruccini.

I lavori in corso si sono resi necessari per adeguaare l’ospedale di Cuorgnè alle norme antincendio e alle norme in materia di salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro. In questo contesto la Regione Piemonte ha previsto uno stanziamento di due milioni di euro. Al termine della ristrutturazione il pronto soccorso ritornerà nella sua sede originaria mentre i locali provvisori torneranno a essere utilizzati come ambulatori anche questi adeguati alle mutate esigenze delle prestazioni dei servizi sanitari. La direzione generale conferma che tra sei mesi il servizio di emergenza e urgenza sarà decisamente più efficiente rispetto al passato.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/06/2018

Balangero: furgone finisce sui binari della Torino-Ceres a causa di un incidente. Traffico in tilt

Ancora una giornata di passione per i passeggeri che urilizzano la tratta ferroviaria Torino-Ceres gestita dal […]

leggi tutto...

21/06/2018

Mappano: facevano i “kebabbari” con l’energia elettrica rubata. In manette due ambulanti egiziani

Preparavano e vendevano kebab utilizzando energia elettrica rubata: in manette con l’accusa di furto aggravato sono […]

leggi tutto...

21/06/2018

Rivarolo: in scena “Radici Violate. Ricomincio da me”, dialogo musicale sul dramma del carcere

Venerdì 22 giugno ore 21.30 cortile del Castello Malgrà lo scrittore Giuseppe Catalano e il Liceo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy