Cuorgnè: si spacciano al telefono per operatori dell’Asl. Attenzione alle truffe

Cuorgnè

/

17/12/2015

CONDIVIDI

La direzione sanitaria dichiara di essere estranea alla vicenda

Questa volta i presunti truffatori si spacciano per operatori dell’Asl TO4 di Ivrea. Diversi cittadini cuorgnatesi sono stati contattati telefonicamente, nei giorni scorsi, da una persona che ha dichiarato di essere un operatore dell’azienda sanitaria: una telefonata finalizzata a invitare i cittadini contattati a una sorta di presentazione al termine della quale i partecipanti avrebbero ricevuto in regalo strumenti sanitari.

In un comunicato stampa inviato agli organi di informazione, la direzione sanitaria dell’Asl rende noto che l’azienda è assolutamente estranea alla vicenda e avvisa i cittadini di diffidare di persone che si spacciano per sedicenti operatori facenti parte dell’Asl. Si tratterebbe, in sostanza, di una possibile truffa. Nel caso in cui si fosse contattati è bene avvisare immediatamente le forze dell’ordine.

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy