Cuorgnè: si spacciano al telefono per operatori dell’Asl. Attenzione alle truffe

Cuorgnè

/

17/12/2015

CONDIVIDI

La direzione sanitaria dichiara di essere estranea alla vicenda

Questa volta i presunti truffatori si spacciano per operatori dell’Asl TO4 di Ivrea. Diversi cittadini cuorgnatesi sono stati contattati telefonicamente, nei giorni scorsi, da una persona che ha dichiarato di essere un operatore dell’azienda sanitaria: una telefonata finalizzata a invitare i cittadini contattati a una sorta di presentazione al termine della quale i partecipanti avrebbero ricevuto in regalo strumenti sanitari.

In un comunicato stampa inviato agli organi di informazione, la direzione sanitaria dell’Asl rende noto che l’azienda è assolutamente estranea alla vicenda e avvisa i cittadini di diffidare di persone che si spacciano per sedicenti operatori facenti parte dell’Asl. Si tratterebbe, in sostanza, di una possibile truffa. Nel caso in cui si fosse contattati è bene avvisare immediatamente le forze dell’ordine.

Leggi anche

Ivrea

/

18/07/2018

Sicurezza negli eventi, modificata la circolare Gabrielli. L’Uncem: “Non basta ancora”

È stata pubblicata mercoledì 18 luglio, la Direttiva del Ministero dell’Interno, firmata dal Capo di Gabinetto, […]

leggi tutto...

Ingria

/

18/07/2018

Ivrea, accusa l’ex marito di averla stuprata e poi ritratta: “Ho mentito per non perdere mia figlia”

L’accusa è una delle più infamanti per un uomo: quella di averla violentata e picchiata. Poi, […]

leggi tutto...

18/07/2018

Colleretto Giacosa: Tobias Haas è il nuovo direttore dell’Istituto di Ricerche biomediche

Tobias Haas è il nuovo Direttore dell’Istituto di Ricerche Biomediche “Antoine Marxer” RBM SpA di Colleretto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy