Cuorgnè, si guasta una caldaia. Gli alunni della elementare “Aldo Peno” a scuola al freddo

Cuorgnè

/

13/01/2017

CONDIVIDI

Aule al di sotto della temperatura prevista dalla legge. Locali mensa riscaldati con stufette. Nei prossimi giorni l'intervento tecnico

Il tam tam dei genitori era iniziato già nel pomeriggio di ieri, giovedì 12 gennaio, su facebook: ma è vero che gli alunni della scuola elementare “Aldo Peno” di Cuorgnè patiscono il freddo nelle aule? La rispoa è affermativa. Eppure, pochi giorni prima della riapertura delle scuole dopo il periodo di vacanza natalizio, il sopralluogo effettuato da Davide Pieruccini, assessore alla Cultura del Comune di Cuorgnè aveva evidenziato che tutto era posto per garantire il regolare inizio delle lezioni. Qualche giorno dopo, invece, la sfortuna ci ha messo lo zampino e l’impianto di riscaldamento ha smesso di funzionare di colpo, lasciando gli alunni al freddo nelle aule.

In risposta ai numerosi interrogativi postati sui canali social da tanti genitori preoccupati, l’amministratore ha ammesso che una delle tre caldaie che riscaldano l’edificio scolastico si è improvvisamente guastata, creando un abbassamento della temperatura nelle aule, che non sono glaciali com’è accaduto in altri complessi scolastici del Canavese, ma che costringe i bambini a seguire le lezioni al “fresco”.

L’amministrazione comunale, comunque, è già corsa ai ripari: entro la prossima settimana la caldaia guasta sarà prontamente sostituita, in modo che l’impianto di riscaldamento possa garantire un sufficiente riscaldamento delle aule. Nel frattempo, per evitare che hli alunni debbano consumare i pasti nel locale mensa al freddo, è stato deciso, in accorso con la dirigenza scolastica di installare alcune stufette elettriche mentre l’intero impianto di riscaldamento rimarrà accesso giorno e notte.

 

 

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2018

Volpiano: tornano in piazza del Municipio le arance della salute” per combattere il cancro

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento nelle piazze con i volontari dell’Airc, l’associazione che finanzia […]

leggi tutto...

17/01/2018

San Maurizio: automobilisti troppo veloci. Velox nelle strade per la sicurezza dei pedoni

Gli automobilisti in disciplinati (e non sono pochi) scambiano le strade per il circuito di Formula […]

leggi tutto...

17/01/2018

Il commosso addio di Rivarolo al dottor Giovanni Provenzano, ex assessore della giunta Gaetano

E’ scomparso nella giornata di oggi, mercoledì 17 gennaio, dopo una lunga lotta con la malattia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy