Cuorgnè: scontro tra auto e motocicletta. Il “centauro” trasportato in elicottero al Cto di Torino

Cuorgnè

/

26/07/2016

CONDIVIDI

Il giovane, 17 anni, residente in frazione Salto, avrebbe riportato alcune fratture. Non è in pericolo di vita

Stava viaggiando in sella ad una motocicletta Aprilia, quando per cause ancora in via di accertamento da parte delle forze dell’ordine, si è scontrato contro una Fiat Panda. E’ accaduto, questa mattina, martedì 26 luglio, a Cuorgnè sell’ex strada statale 460. L’impatto è stato violento, tanto che il giovane centauro di 17 anni, residente a in frazione Salto di Cuorgnè, ha riportato diverse fratture. Al volante dell’auto che, con ogni probabilità stava effettuando una svolta, si trovava una donna di 60 anni, anch’essa residente a Cuorgnè, che è rimasta illesa.

Sul luogo dell’incidente stradale è intervenuto il personale medico del 118 che, dopo aver prestato le prime cure al ferito nel luogo nel quale si è verificato il sinistro, lo ha trasportato in autolettiga al campo sportivo “Carlin Bergoglio” dove nel frattempo era atterrato l’eliambulanza del 118 che ha trasferito il ragazzo al Centro Traumatologico Ortopedico di Torino. Le condizioni di salute del ferito non sarebbero gravi. Sulla dinamica indagano gli agenti della polizia municipale che hanno effettuato i rilievi. Disagi per la circolazione in direzione di Cuorgnè e Rivarolo Canavese.

Dov'è successo?

Leggi anche

08/08/2020

San Maurizio: rapinatori prendono d’assalto l’ufficio postale e prendono a pugni l’impiegato

L’azione è stata fulminea e i due banditi hanno agito a volto scoperto: hanno atteso che […]

leggi tutto...

08/08/2020

Coronavirus in Piemonte: 31 nuovi casi di contagio (25 asintomatici) e nessun decesso. 30 i guariti

Coronavirus in Piemonte: 31 nuovi casi di contagio (25 asintomatici) e nessun decesso. 30 i guariti. […]

leggi tutto...

08/08/2020

Noasca: la Festa patronale si farà, ma i soldi dei fuochi di artificio saranno donati all’ospedale di Cuorgnè

Noasca: la Festa patronale si farà, ma i soldi dei fuochi di artificio saranno donati all’ospedale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy