Cuorgnè, rimossa la Madonnina dall’asilo “Mamma Tilde”. Scoppia la polemica

Cuorgnè

/

04/11/2015

CONDIVIDI

La dirigenza scolastica ha ritenuto che fosse pericolosa per l'incolumità dei bambini

La scuola dell’infanzia “Mamma Tilde” di Cuorgnè è rimasta orfana della statua raffigurante la Madonnina situata da oltre sessant’anni nel cortile. Il simulacro è stato rimosso perché rappresentava un pericolo per l’incolumità dei piccoli alunni. Per questa ragione la dirigenza scolastica ha chiesto al Comune di provvedere alla rimozione. Eppure in tanti decenni non mai mostrato segni di cedimento.

Il vicesindaco Sergio Colombatto spiega che attualmente la statua è stata collocata in magazzino per consentire l’adeguamento del piedistallo sulla quale la Madonnina era appoggiata e modificare la base. Fatto questo la statua tornerà all’interno della scuola, ma questa volta nella zona coperta dal porticato, accanto alle lapidi che ricordano le generose donazioni effettuate dai benefattori che hanno contribuito, negli anni al mantenimento dell’asilo”.

La decisione assunta dalla dirigenza scolastica ha provocato un’accesa discussione sul web e sono in molti coloro che non condividono questa scelta, compresi alcuni amministratori di maggioranza e di opposizione.

Leggi anche

25/09/2018

“Strada Gran Paradiso”: la visita al castello di Valperga conclude le escursioni di fine estate

Ultimo fine settimana di settembre e ultima escursione di fine estate-inizio autunno per Strada Gran Paradiso. […]

leggi tutto...

Volpiano

/

25/09/2018

Volpiano: alla scuola di musica della Filarmonica il nome del presidente dell’Anbima Piero Cerutti

Volpiano ha ricordato Piero Cerutti, il presidente provinciale dell’Anbima, l’associazione nazionale che rappresenta le bande musicali […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

25/09/2018

San Giusto, l’appello di “Libera” sulla villa confiscata ad Assisi: “Sia restituita alla collettività”

Ancora un Appello di Libera Piemonte riguardante la villa che era di proprietà del narcotrafficante latitante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy