Cuorgné: rapinò, dopo aver ferito il titolare, una tabaccheria. Georgiano arrestato dai carabinieri

Cuorgnè

/

04/05/2016

CONDIVIDI

L'uomo, insieme a un complice aveva malmenato e ferito un cinese di 60 anni. Nei giorni precedenti aveva razziato una tabaccheria a Torino

Un georgiano, Chuberidge Shota, di 26 anni, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Cuorgnè nel corso delle indagini coordinate dal sostituto procuratore di Ivrea Alessandro Gallo, in quanto gravemente indiziato di essere l’autore di una rapina, avvenuta lo scorso 31 dicembre, in una tabaccheria di via don Cibrario a Cuorgnè. Quella mattina, l’uomo, aiutato da una complice, rubò 4.500 euro in contanti e 50 “Gratta e Vinci” per un valore complessivo di 6mila euro e scappò via dopo aver minacciato con un coltello un passante che aveva cercato di fermarlo.

Dall’analisi dei fotogrammi visionati, i carabinieri hanno accertato che il rapinatore ritratto nelle immagini del sistema di videosorveglianza del negozio è lo stesso individuo che aveva rapinato, il 16 dicembre scorso, la tabaccheria di Corso Belgio a Torino. 

La mattina della rapina, il titolare della rivendita, un cittadino cinese sessantenne aveva aperto alle sette, come fa regolarmente la serranda del negozio. Mentre stava aprendo la porta fu aggredito da una coppia di sconosciuti.

Shota, il georgiano, entro nel locale è colpì violentemente l’uomo con calci e pugni insieme a un complice. Un’aggressione così feroce che commerciante riportò diverse ferite al volto causate da un’arma da taglio. L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere dove è detenuto per la rapina compiuta a Torino.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

23/09/2017

Sanità: mancano infermieri negli ospedali. Il Nursind proclama lo stato di agitazione

Il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche proclama lo stato di agitazione e si prepara a […]

leggi tutto...

Ciriè

/

23/09/2017

Ciriè, stalker di 22 anni aggredisce per strada la ragazza che lo aveva rifiutato. In manette

Quell’avvenente ragazza turbava, da quando l’aveva incontrata, i suoi sogni: più volte Andrea G., 22 anni, […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

23/09/2017

Cuorgnè: la Madonna della Rivassola torna al suo posto dopo il restauro pagato dal sindaco

Aveva avuto luogo lo scorso mese di inizio agosto la spiacevole sorpresa che aveva indignato i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy