Cuorgnè: raid dei ladri al centro anziani di villa Filanda. Dopo la razzia fuggono con 500 euro

Cuorgnè

/

05/08/2017

CONDIVIDI

A scoprire il furto è stato il presidente Raimondo Callà. I malviventi hanno agito nel cuore della notte. Indagano i carabinieri di Ivrea

Sono entrati dopo aver forzato la porta d’ingresso e poi sono penetrati nei locali di Villa Filanda a Cuorgnè che ospitano il centro anziani, li hanno devastati e, dopo essersi impadroniti di 500 euro in contanti sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Il furto con scasso ha avuto luogo in via Piave a Cuorgnè nella notte tra venerdì 4 e sabato 5 agosto. Quello che i ladri non sono riusciti a portare con loro è stato buttato per terra.

Il centro anziani si trova al primo piano della storica villa cuorgnatese. Al piano terreno è ubicato un bar che i malviventi hanno però ignorato. E’ stato Raimondo Callà, il presidente dell’associazione a scoprire il furto e ha immediatamente avvisato il 112: sul luogo sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Ivrea che hanno effettuato alcuni rilievi: di certo sembra che i ladri non abbiano danneggiato né il cancello d’ingresso e neanche l’ingresso del bar. Il che potrebbe star a significare che non si tratti di balordi sprovveduti o maldestri.

Sulla vicenda è intervenuto anche anche il sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto che ha bollato come “ignobile” l’episodio: “Le forze dell’ordine con cui mi sono immediatamente confrontato e che ringrazio, si sono da subito attivate con gli elementi a loro disposizione per individuare gli autori di questo ‘misero’ atto e ricostruire la reale dinamica”.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2019

Dramma a Usseglio: bimba di 10 anni cade mentre scia. E’ in rianimazione al “Regina Margherita”

Un altro grave in cidente su una pista da sci: una bambina di 10 anni è […]

leggi tutto...

Caselle

/

17/01/2019

Aeroporto di Caselle: mancano all’appello 20 rotte aeree. Fly Torino: “Si rischia un’estate di crisi”

Il rischio è concreto: la prossima estate potrebbe rivelarsi come qualla più infausta degli ultimi anni […]

leggi tutto...

Ivrea

/

17/01/2019

Costrinse la figlia ad assistere ai rapporti sessuali avuti con l’amante. A processo un 57enne

Avrebbe costretto la figlia ad assistere ai rapporti sessuali consumati con l’amante: a processo è finito […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy