Cuorgnè: perde i sensi lasciando la pentola sul fuoco. Anziano salvato dal coraggio di un vicino

Cuorgnè

/

07/07/2016

CONDIVIDI

La prontezza di riflessi e l'ardimento di un uomo, ha evitato che uno svenimento di tramutasse in una tragedia

Sarà stato il caldo torrido che per gli anziani costituisce un pericolo costante, ma sta di fatto che un anziano, residente da solo in un appartamento situato in un edificio che sorge nella strada Vecchia per Valperga, angolo Via dei Partigiani a Cuorgnè, ha preso i sensi lasciando sui fornelli accesi la pentola nel quale stava cuocendo il pranzo. E’ accaduto intorno alle 13,00 di quest’oggi.

L’anziano deve la vita alla prontezza di riflessi e al coraggio di un vicino di casa che, non appena ha notato il fumo uscire dalla portafinestra, si è sporto dalla ringhiera, ha notato l’anziano riverso sul pavimento e non ha esitato a scavalcare il balcone e, mentre altri vicini hanno immediatamente allertato il 115, ha tratto in salvo l’uomo adagiandolo sul pianerottolo in attesa dell’arrivo dei soccorsi.

Il pensionato è stato trasportato a bordo di un’ambulanza del 118 al vicino pronto soccorso dell’ospedale  di Cuorgnè. Le sue condizioni di salute non sono particolarmente preoccupanti. I Vigili del fuoco hanno provveduto spegnere i fornelli e ad aerare i locali invasi dal fumo.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/10/2019

Pont Canavese: riprendono le ricerche per risolvere il “giallo” della scomparsa di Elisa Gualandi

Svanita nel nulla: il “giallo” che circonda la scomparsa di Elisa Gualandi, 54 anni, impiegata al […]

leggi tutto...

18/10/2019

Piemonte e Canavese: 35 milioni dal ministero dell’Ambiente contro il rischio idrogeologico

Sono quasi 35 i milioni di euro assegnati dal Ministero dell’Ambiente al Piemonte per la mitigazione […]

leggi tutto...

18/10/2019

Il Canavese al Rallylegend di S. Marino: l’equipaggio Diaco-Sparvieri conquista il 3° posto di classe

Successo canavesano al Rallylegend di San Marino. L’equipaggio canavesano Diaco-Sparvieri, firmato Team Fast Drivers, ha conseguito […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy