Cuorgnè: è morta la pensionata di Salassa di 85 anni alla quale era stata rubata la fede nuziale

Cuorgnè

/

05/07/2017

CONDIVIDI

Felicina Cavaletto abitava a Salassa. I funerali della donna saranno celebrati venerdì 7 luglio nella chiesa parrocchiale. L'operatore sociosanitario che le aveva sottratto l'anello è stato denunciato e rischia il posto

La donna di 85 anni in coma è morta e l’operatore socio-sanitario in servizio all’ospedale di Cuorgnè che le aveva rubato, nella mattinata di mercoledì 28 giugno, la fede nuziale dal dito con l’ausilio di una tronchesina, ha rimediato una denuncia per ricettazione e rapina e rischia il licenziamento.

Felicina Cavaletto, residente a Salassa, fortunatamente non si è resa conto dell’oltraggio di cui è stata oggetto e dell’episodio di sciacallaggio di cui è rimasta vittima mentre era priva di conoscenza in un letto d’ospedale. L’autore della rapina, un operatore sociosanitario di 53 anni, residente a Castellamonte, lavora per una società esterna all’Asl To4 convenzionata con l’azienda sanitaria per assicurare il servizio di assistenza ai pazienti ricoverati nel nosocomio.

I primi a nutrire dei sospetti sull’operatore socio-sanitario sono stati i carabinieri grazie alla stretta collaborazione assicurata ai carabinieri della Compagnia di Ivrea, dal personale infermieristico e dalla direzione sanitaria dell’ospedale. La fede nuziale in oro è stata recuperata dai carabinieri della stazione di Cuorgnè in un negozio della catena “Compro-Oro” cittadino.

Oltre tutto, per stappare quell’anello dal dito della paziente in coma, usando una tronchesina, il rapinatore ha procurato alla donna una ferita lacero-contusa all’anulare della mano sinistra che ha richiesto due punti si sutura.

L’episodio di sciacallaggio ha profondamente turbato il personale dell’ospedale e suscitato sdegno nell’intera città. Dura la reazione del sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto che ha bollato l’episodio come “vergognoso” mentre la direzione generale dell’Asl To4 afferma che si tratta “di un episodio gravissimo. Appena riceveremo comunicazioni ufficiali dalle forze dell’ordine procederemo con i provvedimenti del caso”.

Venerdì 7 luglio alle 15,30, nella chiesa parrocchiale di Salassa, saranno celebrati i funerali di Felicina Cavaletto.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/01/2018

Canavese: la società Usac Basket designata testimonial dello Sport per la città di Rivarolo

Lunedì 22 gennaio alle ore 21,00 nella sala consigliare del Comune di Rivarolo Canavese, verrà consegnato […]

leggi tutto...

18/01/2018

Taekwondo a Rivarolo Canavese: trenta ragazzi candidati all’esame per il passaggio di cintura

Con il nuovo anno ripartono le attività e le iniziative dalla Taekwondo Canavese, l’unica società che […]

leggi tutto...

18/01/2018

Cuorgnè: il Comune organizza la cerimonia di benvenuto agli 84 nuovi nati nel corso del 2017

Sabato 20 gennaio alle ore 10.30 presso la SS. Chiesa della Trinità: la cerimonia di benvenuto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy