Cuorgnè, maquillage alla scuola media “Cena”: 21mila euro per decorare le pareti e i soffitti

Cuorgnè

/

30/01/2016

CONDIVIDI

Ventottomila euro saranno impegnati per verificare la solidità dei solai della Scuola Peno. E tutto a costo zero per il Comune

L’amministrazione comunale di Cuorgnè ha impiegato nel migliore dei modi i 21 mila euro ottenuti nell’ambito del progetto denominato “Scuole Belle”: i fondi sono stati investiti per realizzare, nel fine settimana, decorazioni a pareti e soffitti della scuola media “Cena”. L’obiettivo era quello di rendere maggiormente confortevoli e accoglienti gli ambienti scolastici.

Tra l’altro l’Amministrazione Pezzetto annuncia di aver portato a termine la procedura di accertamento per eseguire le previste indagini strutturali sui solai dei plessi scolastici “Aldo Peno” sia nella sezione di Salto che in quella di Priacco. I 28mila euro occorrenti sono stati interamente finanziati da un progetto al quale il Comune di Cuorgnè ha partecipato. Un progetto che ha ottenuto la completa copertura economica affinchè le scuole siano maggiormente sicure.

“Abbiamo avviato ancora iniziative per rendere più belle e più sicure le nostre scuole a costo zero per la nostra comunità, una bella cosa” commenta il sindaco Beppe Pezzetto che ringrazia le strutture comunali per aver predisposto progetti convincenti e degno di ottenere adeguati finanziamenti.

Dov'è successo?

Leggi anche

08/12/2019

Rivarolo: lo Studio Medico Canavesano investe sulla tecnologia e la diagnostica di grande qualità

Spazi rinnovati all’insegna della razionalità e rafforzamento della missione iniziale: quello di essere uno dei punti […]

leggi tutto...

08/12/2019

Plastic e Sugar Tax: Confindustria Piemonte chiede al Governo un’inversione di rotta

A seguito dell’intervento del Direttore Generale di Confindustria Marcella Panucci in occasione dell’Audizione sulla manovra presso […]

leggi tutto...

08/12/2019

“Canavesana”: l’ingresso di Trenitalia slitta di un anno. E i sindaci diventano “pendolari” per un giorno

“Canavesana”: l’ingresso di Trenitalia slitta di un anno. E i sindaci diventano “pendolari” per un giorno. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy