Cuorgnè: per il campionato nazionale di paraclismo, il sindaco invita a esporre la bandiera tricolore

Cuorgnè

/

15/06/2017

CONDIVIDI

Il primo cittadino: "Facciamo sentire il nostro entusiasmo a questi grandi campioni, che molto hanno da insegnare a tutti noi"

Saranno due intensi giorni di festa dedicata allo sport quelli che la città di Cuorgnè si appresta a vivere i prossimi venerdì 23 e sabato 24 giugno: ad essere protagonisti saranno i campioni del paraciclismo nazionale (handibike) daranno vita ad un’accesa competizione nel circuito cittadino che è stato appositamente predisposto dall’amministrazione comunale. Tra i più entusiasti sostenitori dell’iniziativa sportiva dedicata al mondo dei diversamente abili è il sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto: “Viviamo con entusiasmo questa opportunità, e facciamo sentire il nostro entusiasmo a questi grandi campioni, che molto hanno da insegnare a tutti noi”.

Lo svolgimento delle gare e l’inevitabile chiusura delle strade che fa già storcere il naso a più d’uno, creerà inevitabilmente qualche disagio al traffico cittadino e di questo il primo cittadino si scusa anticipatamente con la popolazione: “Con un po’ di pazienza, organizzazione preventiva e tolleranza trasformeremo qualche disagio in un’esperienza positiva che ricorderemo”.

Quello dello svolgimento del campionato di paraciclismo deve essere, a giudizio sindaco Pezzetto motivo di orgoglio e di senso patriottico. “Una cortesia, come per i mondiali di calcio: esponiamo ai nostri balconi il  Tricolore”.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2019

Tragedia sfiorata a Valperga: auto travolta dal treno al casello ferroviario. 63enne finisce al Cto

Gravissimo incidente ferroviario sulla linea “Canavesana” al passaggio a livello di via Borrelli a Valperga. Un’auto […]

leggi tutto...

15/10/2019

Favria: domenica 20 ottobre appuntamento in piazza con una grandiosa castagnata

Domenica 20 ottobre avrà luogo a Favria una castagnata che non è solo il classico appuntamento […]

leggi tutto...

15/10/2019

Giovane coppia di Viù percorre undicimila chilometri a piedi attraverso tutta l’Europa

Hanno attraversato l’Europa percorrendo in un anno 11 mila chilometri a piedi. Anna Rastello e Riccardo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy