Cuorgnè, le sfide Fifa su Play Station sono realtà. Il sindaco Pezzetto: “Creiamo un circuito nazionale”

Cuorgnè

/

11/06/2017

CONDIVIDI

I ragazzi hanno dato vita a due tornei: il primo si è svolto domenica scorsa ed il secondo è fissato per il prossimo mese di luglio

Una giornata di sfide digitali Fifa 17 su Play Station? Detto, fatto. Alcune settimane fa il sindaco di Cuorgnè  Beppe Pezzetto che si dimostra sempre molto attento a tutto ciò che riguarda il mondo digitale,  aveva appreso dai social network che alcuni ragazzi si erano ritrovati per organizzare una giornata di sfide digitali Fifa 17 su Play Station. Primo cittadino e giovani si sono incontrati e qualcosa di interessante si sta muovendo.

“Stiamo valutando la possibilità di montare un progetto che dia spazio ai molti ragazzi appassionati e che possa inserirsi in un circuito nazionale – spiega il sindaco Beppe Pezzetto -. Da subito i ragazzi hanno dato vita a due tornei: il primo si è svolto domenica ed il secondo si svolgerà ad inizio luglio e poi valuteranno la possibilità di costituirsi in associazione, ci stiamo muovendo un passo alla volta, ma stiamo procedendo e il fatto che questi ragazzi abbiano raccolto la sfida è già di per se un ottimo risultato”.

Cuorgnè lavora per diventare il centro di queste nuove piazze digitali di aggregazione. Per ulteriori informazioni visitare la pagina Facebook Canavese Playground.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/08/2019

Escursionismo: prende il via la prima, grande edizione, della “Grande Traversata delle Alpi”

C’è tempo fino al 31 ottobre 2019 per partecipare alla prima edizione di “Sguardi sulla GTA […]

leggi tutto...

16/08/2019

Venaria: l’auto prende fuoco e le fiamme lambiscono uno stabile. Terrore tra i residenti

L’auto ha preso fuoco all’improvviso e le fiamme si sono levate così alte da lambire le […]

leggi tutto...

16/08/2019

In montagna il cellulare non riceve il segnale. L’Uncem: “Se ne occupi con urgenza il Parlamento”

Centinaia di migliaia di persone che in questi giorni si trovano in montagna sanno di cosa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy