Cuorgnè: la copia del quadro “Guernica” di Picasso è ritornata sotto il porticato di Piazza Pinelli

Cuorgnè

/

16/01/2016

CONDIVIDI

Il sindaco Beppe Pezzetto lo aveva promesso agli scout, quando questi si erano impegnati nella manutenzione dell'ala mercatale

La copia del famoso quadro di Pablo Picasso dedicato al bombardamento della città di Guernica, è tornato a fare bella mostra di sé nell’ala mercatale di Piazza Pinelli. La rimozione del quadro, realizzato dall’artista cuorgnatese Franco Marchi si era reso necessario a causa dei lavori di ristrutturazione che hanno interessato la copertura del porticato. Il ritorno della copia era stato reclamato dal gruppo scout di Cuorgnè, ovvero dagli stessi ragazzi che, nello scorso mese di maggio, si sono alacremente impegnati per assicurare la manutenzione dell’ala mercatale. La città può tornare a disporre del suo angolo culturale “d’autore”.

“Finalmente siamo riusciti a concretizzare il ritorno di Picasso a Cuorgnè – spiega la consigliera comunale Silvia Leto -. Un pezzo unico, che Marchi ha voluto gentilmente donare alla città. Si tratta di Guernica, un quadro molto significativo tra le opere di Picasso, simbolo dell’orrore di tutte le guerre. Un’opera che vuole essere un atto di accusa contro gli orrori della guerra e che vuole scuotere la coscienza della gente a difesa della democrazia. Oltre ad un messaggio positivo vuole essere una sfida per aprirsi ai linguaggi della contemporaneità e alla rivalutazione del luogo pubblico come vetrina culturale.”

“Era una promessa fatta agli Scout, quando gratuitamente avevano ritinteggiato quelle pareti. E la promessa è stata mantenuta” conclude il sindaco Beppe Pezzetto.

Dov'è successo?

Leggi anche

Torino

/

21/10/2017

Basket-Serie A: Continua l’inarrestabile marcia della Fiat Torino che incontra al PalaRuffini la Vuelle Pesaro

Ritmo incessante per la Fiat Torino, divisa tra gli impegni di 7Days EuroCup e Campionato di serie A. Domani per […]

leggi tutto...

Canavese

/

21/10/2017

La Regione Piemonte dichiara guerra ai “furbetti” del bollo auto. In arrivo oltre 450 mila avvisi e ingiunzioni

Sono già partite anche alla volta del Canavese parte dei 450 mila avvisi di mancato pagamento […]

leggi tutto...

Volpiano

/

21/10/2017

Volpiano: scaricano abusivamente plafoniere alla periferia della città. Identificati e multati

Avevano abbandonato di notte rifiuti pericolosi in regione Verdina in strada Antica di Gassino a Volpiano, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy