Cuorgnè, i soliti idioti in azione. Asportati e rubati gli schienali delle nuove panchine

Cuorgnè

/

31/10/2015

CONDIVIDI

Sui social i cuorgnatesi suggeriscono di installare telecamere. Un tema già affrontato dal sindaco Pezzetto su Canavesenews

Non c’è pace in quel di Cuorgnè. Prima le polemiche innescate dall’opposizione sui costi della ristrutturazione del teatro comunale che sarà intitolato al grande cineasta cuorgnatese Tullio Pinelli, poi quelle sui nuovi dossi installati nelle strade del concentrico, poi i furti dei fiori collocati ai piedi dei monumenti cittadini e adesso le panchine collocate in piazza IV Novembre al di sotto del nuovo gazebo. Panchine che non sono state vandalizzate come si potrebbe pensare a prima vista. Ad un esame più accurato i cittadini e il sindaco Beppe Pezzetto si sono resi conto che gli schienali sono stati accuratamente svitati e asportati.

Un lavoretto pulito che indubbiamente avrà uno scopo che al momento sfugge. Ciò non toglie che il patrimonio pubblico sia stato ancora una volta danneggiato. Sui social network i commenti si sprecano e praticamente tutti condannano l’ennesimo atto di spregio compiuto ai danni di oggetti che costituiscono parte del patrimonio collettivo. E più d’uno suggerisce di installare nei punti nevralgici della città telecamere di sorveglianza. In verità il lettore riprende un argomento che il sindaco Beppe Pezzetto aveva preannunciato su Canavesenews alcuni mesi or sono e che riguardava la prossima installazione di una rete di telecamere ad alta definizione collegate alla stazione dei carabinieri per garantire la sicurezza dei cittadini e contrastare atti vandalici e teppistici.

In attesa di concretizzare il progetto, il sindaco affida a Facebook il suo personale sfogo di amministratore pubblico e di cittadino: “Sono certo che di idioti sia pieno il mondo, certo che ultimamente qui la concentrazione è notevole! Chi avesse qualche informazione sui cretini che hanno reso inutilizzabili le panchine di Piazza IV Novembre, oltre ad aver sporcato l’area, è pregato di fornirle alla Polizia Municipale e/o al sottoscritto via e.mail giuseppe@pezzetto.it

Dov'è successo?

Leggi anche

04/06/2020

Caselle: l’aeroporto torinese ha ottenuto la certificazione Airport Customer Experience Accreditation

L’Aeroporto di Torino ottiene la certificazione Airport Customer Experience Accreditation di ACI-Airport Council International, l’associazione di […]

leggi tutto...

04/06/2020

Canavese: on line o sul campo tutti al lavoro i 51 volontari del Servizio civile della Città Metropolitana

I volontari che hanno vinto il bando per il Servizio civile universale sul territorio della Città […]

leggi tutto...

04/06/2020

Droga al “volo”. Arrestato pusher che lanciava le dosi ai clienti che passavano in bicicletta

È arrivato con la “metro” in piazza Nizza, poi ha proseguito a piedi verso via Belfiore […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy