Cuorgné, i genitori dei calciatori del Vallorco s’improvvisano imbianchini

Cuorgnè

/

13/08/2015

CONDIVIDI

Hanno sacrificato, presidente in testa, parte delle vacanze per rendere più accoglienti gli spogliatoi del campo da calcio

Questa volta tocca ai volontari appassionati di calcio, che hanno deciso fosse opportuno ridipingere gli spogliatoi del campo di calcio “Carlin Bergoglio”.

Numerosi genitori dei ragazzi che frequentano la società sportiva “Vallorco” di Cuorgnè, capitanati dal presidente Cesarino hanno deciso di sacrificare parte delle vacanze, per rendere maggiormente accoglienti i locali frequentati dai loro figli e si sono improvvisati imbianchini.

Un’iniziativa che è stata mutuata anche dai dirigenti e dai giocatori del Bajo Dora. L’iniziativa ha riscosso il plauso del sindaco Beppe Pezzetto che sul suo profilo di Facebook ha postato un personale apprezzamento: “Un ringraziamento da parte mia e dell’Amministrazione, dall’assessore allo Sport Roberto Scotti e al consigliere Davide Pieruccini, e di tutti i cuorgnatesi a questi “ragazzi” che partendo dal presidente Cesarino, stanno dedicando parte delle loro vacanze affinché a settembre i tanti giovani che frequentano il mitico Vallorco, trovino, ambienti sempre più accoglienti ad ospitarli, questo è il vero gioco di squadra”.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/09/2018

“Strada Gran Paradiso”: la visita al castello di Valperga conclude le escursioni di fine estate

Ultimo fine settimana di settembre e ultima escursione di fine estate-inizio autunno per Strada Gran Paradiso. […]

leggi tutto...

Volpiano

/

25/09/2018

Volpiano: alla scuola di musica della Filarmonica il nome del presidente dell’Anbima Piero Cerutti

Volpiano ha ricordato Piero Cerutti, il presidente provinciale dell’Anbima, l’associazione nazionale che rappresenta le bande musicali […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

25/09/2018

San Giusto, l’appello di “Libera” sulla villa confiscata ad Assisi: “Sia restituita alla collettività”

Ancora un Appello di Libera Piemonte riguardante la villa che era di proprietà del narcotrafficante latitante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy