Cuorgnè, i carabinieri sequestrano a un 69enne quindici chilogrammi di petardi illegali

Cuorgnè

/

31/12/2015

CONDIVIDI

In un immmobile un sessantanovenne custodiva un'ingente quantità di "botti" che sono stati sequestrati

In un immobile di sua proprietà a Valperga, custodiva una quindicina di chilogrammi di “botti” illegali, forse destinati al mercato clandestino. Un sessantanovenne residente a Cuorgnè è stato denunciato dai carabinieri alla procura di Ivrea. I militari hanno rinvenuto in un appartamento quattro veri e propri fuochi d’artificio del peso ognuno di un chilogrammo e mezzo e petardi di fabbricazione artigianale, privi della necessaria etichetta identificativa.

Tutto il materiale esplosivo è stato sequestrato. L’uomo è ben conosciuto dalle forze dell’ordine: nel dicembre del 2010 aveva già subito il sequestro di un quantitativo ingente di petardi illegali. I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno effettuato oggi l’operazione nel contesto della prevenzione e repressione della detenzione e vendita di materiale esplosivo illegale.

Leggi anche

San Benigno Canavese

/

22/10/2018

Economia: FCA vende ai giapponesi di Calsonic Kansei la Magneti Marelli e il titolo “vola” in Borsa

Quello che nei mesi si scorsi si paventava è divenuto realtà: FCA ha venduto il gruppo […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

22/10/2018

Castellamonte: raccolta firme in Comune per l’introduzione dell’ora di Educazione Civica a scuola

Come combattere i sempre più frequenti atti di vandalismo che non risparmiano nessun comune canavesano, piccolo […]

leggi tutto...

San Maurizio Canavese

/

22/10/2018

San Maurizio Canavese: torna “Buona Visione” la rassegna cinematografica costruita sulle emozioni

“Buona Visione”, per una… buona Emozione. È l’ Emozione, quella vera, quella con la “E” maiuscola, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy