Cuorgnè, Gianotti, Vergura e Canepa protagoniste di un’inedita “Festa delle Donne”

Cuorgnè

/

07/03/2017

CONDIVIDI

Originale iniziativa dell'Amministrazione comunale in sinergia con la locale sezione del Cai. Tre grandi atlete che hanno dimostrato come le grandi imprese, anche quelle estreme, non siano soltanto appannaggio degli uomini

Sarà una Festa della Donna all’insegna dello Sport quella che verrà celebrata nella serata di martedì 7 marzo alle ore 21,0 nell’ex chiesa della Trinità: il Comune di Cuorgnè in collaborazione con la locale sezione del Cai ha organizzato una serata alla quale parteciperanno tre atlete di indubbia notorietà: Paola Gianotti, Francesca Canepa e Carmela Vergura. Un evento originale, denominato “Donne con le ali” che mette in evidenza come le donne siano protagoniste a tutto tondo anche nello Sport grazie ad imprese sportive di grande rilievo internazionale.

L’eporediese Paola Gianotti è conosciuta in tutto il mondo per la sua passione per la bicicletta, in sella alla quale ha percorso centinaia di migliaia di chilometri in tanti Paesi: dal Nord Europa all’America latina, agli Stati Uniti. Paola Gianotti non è soltanto una grande atleta: è una scrittrice e una speacker emozionale. Laureata in Economia e Commercio da quando nel 2012 ha dovuto chiudere la sua azienda ha reinventato il suo modo di vivere e ha compiuto il giro del mondo in bicicletta per battere il Guinness Wordl Record, affermandosi come la donna più veloce. Le sue imprese sportive sono innumerevoli: lo scorso anno è stata anche testimonial della campagna promossa da Radio 2 “Caterpillar” consegnando la candidatura della bicicletta al premio della Pace da Milano a Oslo: 2 mila chilometri percorsi in condizioni metereologiche spesso avverse.

Un carattere caparbio e una grande determinazione: sono i tratti che caratterizzano l’attività sportiva di Francesca Canepa, atleta residente in Valle d’Aosta. Dopo un brillante passato come campionessa di sci di snowboard, appena compiuti i 40 anni è passata all’ultrarail, la corsa in alta quota su percorsi che superano i 100 chilometri. Francesca Canepa è stata protagonista assoluta di tante vittorie conseguite in campo internazionale e non si è neanche arresa quando è stata messa in dubbio la sua onestà sportiva. Le successive imprese hanno cancellato ogni possibile ombra sulle sue capacità e onestà, facendone una delle atlete più capaci nell’Ultratrail.

Insegnante di educazione fisica e allenatrice sportiva: Carmela Vergura ha 51 anni e nutre, fin da bimba una grande passione per la montagna. Sposata e madre di una di una bimba di 8 anni è stata protagonista di numerosi Trail e Sky Race in Canada, Slovenia, sull’Etna, in Spagna, in Romania e, per ben due volte, al Tor Des Geants. Carmela Vergura alterna l’attività sportiva internazionale all’insegnamento, l’altra grande passione della sua vita.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/01/2020

Oglianico: celebrata la festa di Sant’Antonio con la benedizione dei mezzi agricoli e degli animali

Domenica 19 gennaio la comunità di Oglianico ha celebrato Sant’Antonio Abate. Dopo la messa, dal sagrato […]

leggi tutto...

19/01/2020

Rivarolo: l’Olocausto nei libri che hanno protagonisti chi ha vissuto l’orrore dello sterminio

Venerdì 31 gennaio alle 18,00 presso la Biblioteca Comunale “Domenico Besso Marcheis” in via Palma di […]

leggi tutto...

19/01/2020

Ceres, le ambulanze erano impegnate. Pensionato trasportato in pick up fino all’eliambulanza del 118

Per essere trasbordato a bordo dell’eliambulanza del 118 un anziano è stato necessario usare un pick […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy