Cuorgnè, cede l’asfalto e in via Torino si crea una voragine. L’intera strada è chiusa al traffico

Cuorgnè

/

31/05/2017

CONDIVIDI

I primi ad accorrere su luogo sono stati i carabinieri della Compagnia di Ivrea che hanno messo in sicurezza la zona

Un’ampia voragine si è aperta nella mattinata di mercoledì maggio in via Torino a Cuorgnè, all’intersezione con viale Matteotti, nei pressi del centro storico cittadino. Il manto stradale ha ceduto all’improvviso forse a causa di una perdita verificatasi nel sottosuolo. La strada di accesso al centro città è stata immediatamente chiusa al traffico perché non si esclude che la strada possa ancora cedere e allargare la voragine che si è creata. Sul posto sono intervenuti il sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto, i tecnici comunali, i carabinieri della stazione di Cuorgnè e la polizia municipale.

Sono stati i carabinieri della Compagnia di Ivrea a giungere per primi sul posto provvedendo a dirottare il traffico automobilistico e a mettere in scurezza l’area interessata dal crollo per evitare che si potessero verificare incidenti. Al momento per recarsi in ospedale e nel centro storico è necessario percorrere una viabilità alternativa. I tecnici comunali stanno lavorando per procedere al più presto con le necessarie riparazioni e ripristinare al più resto la circolazione veicolare.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/08/2019

La crisi minaccia il mercato della frutta. Confagricoltura: “Salviamo un settore già penalizzato”

“In Piemonte abbiamo una produzione frutticola d’eccellenza, apprezzata in Italia e all’estero. Ciò che dobbiamo cercare […]

leggi tutto...

21/08/2019

Rivarolo Canavese: il Comune spende 100 mila euro per rifare la copertura dell’ala sud del Castello Malgrà

Centomila euro per rifare la copertura situata nei pressi del camminamento merlato del castello Malgrà: è […]

leggi tutto...

21/08/2019

Ivrea, ragazza di 17 anni denuncia: “Il branco mi ha stuprata nel centro sociale”. Indaga la procura

Ha soltanto 17 anni la ragazza che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy