Cuorgnè, catturato da un carabiniere fuori servizio, un ricercato dalle forze dell’ordine

Cuorgnè

/

29/02/2016

CONDIVIDI

L'uomo è stato condotto in carcere. L'accusa è di ricettazione e violazione degli obblighi di sorveglianza speciale

Antonio Arnaldo Locane è un eporediese di 49 anni senza fissa dimora. A suo carico la procura di Ivrea aveva spiccato un ordine di carcerazione perché l’uomo non aveva rispettato gli obblighi relativi alla sorveglianza speciale e per l’accusa di ricettazione. Locane è stato causalmente riconosciuto da un appuntato dei carabinieri della stazione di Castellamonte. Il militare stava rientrando, all’alba di venerdì scorso, nella propria abitazione al termine del suo turno di servizio. Dopo averlo riconosciuto l’appuntato ha bloccato il ricercato e ha chiamato i colleghi che hanno condotto l’uomo in caserma dove è stato arrestato.

Antonio Arnaldo Locane stava scavalcando, quando è stato notato dall’appuntato, il recinto della ditta di costruzioni situato alla periferia di Cuorgnè, in località Bandone, dove aveva trascorso la notte con l’intenzione di dileguarsi non appena si fosse fatto giorno. Poco distante dal magazzino aveva parcheggiato una vettura che usava per i suoi spostamenti che, in seguito agli accertamenti compiuti dai carabinieri, è risultata rubata nel 2013. Per questa ragione è scattata la denuncia per ricettazione. L’auto, una Ford CMax è stata restituita dagli uomini dell’Arma al legittimo proprietario e Locane è stato traferito nel carcere di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

Valperga

/

17/01/2019

Valperga: con lo spettacolo “Dite…Dite” va in scena lo spirito che avvicina a Belmonte e al suo Miracolo

A Valperga domenica 20 gennaio va in scena al teatro Comunale “Fernandi” in via Verdi 7 […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

17/01/2019

Atletica leggera Canavesana: Laura Oberto e Marco Spiezia “brillano” nel Pentathlon

Rientro con i fiocchi per Laura Oberto che dopo quattro anni si è ritesserata nella sua […]

leggi tutto...

Borgaro

/

17/01/2019

Borgaro: rubano il contenitore con le mance dei clienti. Il barista posta le immagini su Facebook

Le due donne sono entrate all’interno del bar e approfittando della confusione causato dall’affluso dei clienti […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy