Cuorgnè: auto e moto a folle velocità sulle strade. Il sindaco scrive alla Città Metropolitana

Cuorgnè

/

30/01/2016

CONDIVIDI

Beppe Pezzetto ha preso atto delle numerose segnalazioni dei cittadini e chiede misure preventive per evitare tragedie

Quello di scambiare le strade del territorio cuorgnatese per piste di Formula Uno è un malvezzo sempre più diffuso che mette a rischio l’incolumità di cittadini e degli stessi automobilisti. Lo stesso vale per spericolati motociclisti che attraversano le arterie stradali comunali a forte velocità, tanto che più di una volta si è sfiorata la tragedia. Di recente numerosi cittadini cuorgnatesi si sono rivolti all’amministrazione comunale richiedendo maggiore sicurezza per i pedoni e, in particolar modo per i bambini, sui tratti di strada di competenza della Città Metropolitana. Senza por tempo in mezzo il sindaco Beppe Pezzetto ha nuovamente scritto al vicesindaco della Città Metropolitana Alberto Avetta affinchè si trovino adeguate soluzioni preventive.

Scrive il primo cittadino: “Sono state segnalate delle vie non di competenza Comunale, che spesso vengono scambiate per piste da corsa da qualche pseudo automobilista o motociclista, e che più di una volta hanno rischiato di trasformarsi in tragedia, parlo della via Gobetti che poi prosegue in via Galimberti, e della via XX Settembre, nel concentrico della frazione Priacco, prospicente l’uscita degli alunni della scuola Elementare – sottolinea il sindaco Pezzetto -. purtroppo fare affidamento solo sul buonsenso delle persone non è sufficiente”.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/08/2019

Ivrea, ragazza di 17 anni denuncia: “Il branco mi ha stuprata nel centro sociale”. Indaga la procura

Ha soltanto 17 anni la ragazza che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro. […]

leggi tutto...

21/08/2019

Lavoro: al via i tirocini retribuiti per 16 giovani laureati nell’ambito del commercio estero

Nuove opportunità di lavoro per i giovani offerte dalla Ceipiemonte (il Centro Estero Internalizzazione regionale) che […]

leggi tutto...

21/08/2019

Chivasso: i carabinieri espugnano in collina il bunker della droga. Due i trafficanti arrestati

Una fabbrica della marijuana, dal seme allo spinello, all’interno di una villa trasformata in un vero […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy