Cuorgnè: applauditissimo concerto dell’Accademia dei Concordi per celebrare la Festa della Repubblica

Cuorgnè

/

03/06/2017

CONDIVIDI

In occasione dei 230 anni di fondazione della Filarmonica anche stato presentato un volume che ne ripercorre la storia e una maglietta commemorativa.

E’ stato un partecipato concerto della Filarmonica dei Concordi di Cuorgnè, quello che si è tenuto venerdì sera a Villa Filanda, per celebrare la Festa della Repubblica.

Nell’intervallo tra i due tempi, sindaco Beppe Pezzetto, presente insieme all’amministrazione comunale, ha voluto sottolineare l’importanza che riveste la presenza sul territorio delle forze dell’ordine.

“Da quando sono sindaco, posso garantirvi che ogni volta che indosso la fascia tricolore ne sento l’orgoglio e la responsabilità. Dobbiamo essere orgogliosi della nostra Italia, accrescere la consapevolezza che ognuno di noi, può e deve fare qualcosa per sentirsene parte attiva, esistono i diritti ma esistono anche i doveri, anche nelle piccole cose, non tocca sempre ad altri – ha affermato il primo cittadino davanti a una folta platea -. Prima di concludere, consentitemi non soltanto di ringraziare la nostra filarmonica, ma anche e soprattutto le nostre forze dell’ordine, che quotidianamente con sacrificio e dedizione garantiscono la sicurezza alle nostre comunità”.

In occasione dei 230 anni dalla fondazione dell’Accademia Filarmonica dei Concordi, è anche stato presentato un volume che ne ripercorre la storia ed una maglietta commemorativa.

Leggi anche

12/07/2020

Ivrea protagonista dell’hi-tech grazie al nuovo progetto “Ico Valley-Human Digital Hub”

 Si chiama “Ico Valley-Human Digital Hub” il progetto dedicato alla formazione e alle start-up digitali prenderà vita […]

leggi tutto...

12/07/2020

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati. L’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

12/07/2020

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale. Doveva essere una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy