Cuorgnè: 67enne esce di casa dopo un litigio e annuncia il suicidio. Trovata a casa di un’amica

Cuorgnè

/

24/12/2018

CONDIVIDI

Alle 23,00 di ieri, domenica, la famiglia, non riuscendo a rintracciare la donna, ha lanciato l'allarme. Dopo ore di affannose ricerche, il lieto fine

Dopo aver litigato con la figlia, che stava festeggiando il compleanno, si allontana: alla fine i soccorritori l’hanno trovata in buona salute a casa di un’amica. E’ accaduto ieri, domenica 23 dicembre, in località Piova tra Castellamonte e Cuorgnè. Protagonista della vicenda, risoltasi con un lieto fine compatibile con il clima natalizio è stata una pensionata di 67 anni. L’auto abbandonata della donna è stata ritrovata dai soccorritori dopo una notte trascorsa a cercarla lungo il canale Piova.

All’interno dell’automezzo sono stati ritrovati la borsetta e il telefono cellulare che squillava a vuoto. A quel punto, per alcune ore si è tento il peggio e che la donna avesse attuato la preannunciata di intenzione di farla finita. La complessa macchina delle ricerche si è messa in moto alle 23 di domenica 23 dicembre, quando la famiglia ha dato l’allarme nel timore che la madre potesse, (dopo averla cercata inutilmente al cellulare) come aveva annunciato dopo l’alterco con la figlia, togliersi la vita. La donna risiede in comune del Canavese.

Alle ricerche ha preso parte un imponente schieramento di uomini e mezzi: alle operazioni hanno partecipato i carabinieri, i vigili del fuoco di Castellamonte, Ivrea e Torino e del Nucleo Saf e i cinofili. Le ricerche si erano concentrate lungo le rive del torrente Orco, in località Piova, da dove si dirama il canale di Caluso. I carabinieri esaminano il telefono e gli ultimi messaggi ricevuti e inviati e scoprono che ha donna aveva trovato rifugio a casa di un’amica e si trovava in buona salute. La vicenda si è conclusa con un grande spavento. (Immagine di repertorio)

Leggi anche

05/06/2020

Cassa in deroga, il Governatore Cirio: “Entro il 21 giugno l’Inps pagherà tutti i lavoratori”

Entro il prossimo 21 giugno tutti i dipendenti che hanno diritto alla cassa integrazione in deroga […]

leggi tutto...

05/06/2020

L’Arma compie 206 anni. Premiati i carabinieri che hanno catturato il boss del narcotraffico Assisi

L’Arma dei Carabinieri ha celebrato oggi, venerdì 5 giugno, il 206° anno di Fondazione con una […]

leggi tutto...

05/06/2020

Ivrea: incidente stradale a Porta Torino. Coinvolti un’auto e un monopattino. Grave 34enne di Rueglio

Stava viaggiando su un monopattino elettrico quando, per cause ancora in via di accertamento, è rimasto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy