Cuorgnè: 60enne trovato morto in frazione Campore accanto alla stufa che aveva appena acceso

10/05/2018

CONDIVIDI

L'uomo aveva anche il volto ustionato. Sarà il medico legale che effettuerà l'autopsia ad accertare la causa scatenante del malore fatale

E’ stato trovato senza vita sul pavimento accanto alla stufa che stava tentando di accendere: è probabilmente morto stroncato da un improvviso malore Enzo Calcio Gaudino, ex operaio di 60 anni, residente in frazione Campore di Cuorgnè. Nessuno si è accorto di nulla perchè l’uomo viveva da solo. A chiamare i soccorsi è stato un’assistente sociale che si era recata presso l’abitazione dell’uomo per effettuare un controllo. Dopo aver suonato a lungo il campanello di casa e non ottenendo risposta ha lanciato l’allarme.

Sul posto sono immediatamente intervenuti il personale del Soccorso Avanzato del 118 e i carabinieri della compagnia di Ivrea. Inutili i soccorsi: l’uomo è presumibilmente morto nella giornata della scorsa domenica. Tra l’altro il volto presentava una vasta ustione: un dato di fatto che fa presupporre che il sessantenne sia stato colto dal malore e abbia perso i sensi non appena accesa la stufa.

Il decesso è stato certificato dal medico sociale dell’Asl T04 mentre i carabinieri continuano a indagare per accertare la dinamica del drammatico episodio di cronaca. La salma è stata composta nelle camere mortuarie dell’ospedale di Cuorgnè a disposizione della procura di Ivrea. Toccherà al medico legale incaricato di eseguire l’esame autoptico fare luce sule reali cause che hanno determinato il decesso dell’uomo.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ciriè

/

19/02/2019

Ginecologia a Ciriè: il sabato appuntamento con l’iniziativa dell’Asl T04 “Le donne incontrano le ostetriche”

L’Asl T04 organizza il ciclo di appuntamenti gratuiti “Le donne incontrano le ostetriche”, che si svolgeranno […]

leggi tutto...

Belmonte

/

19/02/2019

Spettacoli teatrali e conferenze per tenere viva l’attenzione dei canavesani sul futuro del Sacro Monte di Belmonte

Tante iniziative per tenere desta l’attenzione dei canavesani e delle istituzioni locali sul Santuario di Belmone, […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

18/02/2019

Castellamonte: sulle scuole è scontro al vetriolo tra il sindaco Mazza e il dirigente Morgando

E’ polemica al vetriolo tra il dirigente delle scuole castellamontesi Federico Morgando e l’Amministrazione comunale. Il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy