Cuorgnè, a Capodanno ingurgita alcol fino a star male: 13enne finisce in ospedale in coma etilico

Cuorgnè

/

04/01/2019

CONDIVIDI

La notte di San Silvestro 350 pazienti si sono rivolte ai pronto soccorso perchè avevano bevuto troppo

Ha ingurgitato alcol in notevole quantità per festeggiare il Capodanno, tanto fa finire in ospedale in coma etilico. E’ accaduto nella notte di San Silvestro a Cuorgnè. Protagonista un tredicenne che, nel corso di una festa, ha anche riportato una ferita alla testa causata da una caduta accidentale. Quando si sono resi conto che l’amico era caduto per terra inpreda a un malore gli amici con i quali stava festaggiando hanno chiamato il 118. Il personale sanitario del 118 lo ha immediatamente trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè da dove è stato dimesso la mattina seguente.

Il personale sanitario del pronto soccorso dell’ospedale di Ivrea ha dovuto fronteggiare, la notte di Capodanno, un inaspettato iperafflusso di persone che hanno accusato malori a causa dell’eccessivo consumo di bevande alcoliche. Una trentina i casi trattati al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso.

Complessivamente, anche a causa dei botti, ai Dea degli ospedali dell’Asl T04 si sono rivolte oltre 350 persone

Leggi anche

01/06/2020

Rivarolo: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza

Rivarolo Canavese: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza. […]

leggi tutto...

01/06/2020

Ciriè: individuato dai carabinieri il 15enne che ha “palleggiato” con un riccio fino ad ucciderlo

E’ un 15enne residente in un piccolo comune dell’Alto Canavese che sabato scorso si è divertito […]

leggi tutto...

01/06/2020

Coronavirus in Piemonte: i pazienti in ospedale scendono sotto quota mille. Oggi un solo decesso

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, lunedì 1° giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy