Cuorgnè, il commosso addio della città a Pietro Fornengo, artigliere Alpino della 3° Divisione “Julia”

Cuorgnè

/

07/05/2019

CONDIVIDI

Aveva 89 anni ed era conosciuto per il suo impegno nel sociale. Era stato anche uno dei fondatori della Pro loco

L’ultimo viaggio terreno lo ha compiuto nella giornata di lunedì 6 maggio il giorno nel quale la città di Cuorgnè ha tributato l’ultimo saluto a Pietro Fornengo, artigliere Alpino del 3° Reggimento della Julia e consigliere emerito del Gruppo di Cuorgnè. Pietro Fornengo aveva 89 anni. Tutti lo conoscevano con il soprannome di “Pero dal masatoio”: un soprannome legato alla sua passata attività di gestione del mattatoio di via Trione.

“Pietro Fornengo ha posato lo zaino a terra. Buon viaggio nel Paradiso di Cantore ‘Pero’.” hanno scritto in un post gli amici sulla pagina social del Gruppo cuorgnatese. Ma Fornengo era anche conosciuto per la grande passione nutrita per la montagna e per essere stato uno dei soci fondatori della Pro loco di Cuorgnè.

Una folla numerosa ha preso parte alle esequie a tangibile testimonianza del legame che univa Pietro Fornengo alla sua città e ai cari amici Alpini.

Leggi anche

07/07/2020

Coronavirus: finora in Piemonte 4mila 107 decessi. Crescono i guariti. 5 i nuovi contagiati

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che alle 17,00 di oggi, martedì 7 luglio, i […]

leggi tutto...

07/07/2020

Chivasso: caschi, tute protettive e guanti al personale. Ecco come la Lilt ha aiutato l’ospedale

Una grande catena solidale che ha consentito di donare all’ospedale di Chivasso 9mila guanti, 600 mascherine […]

leggi tutto...

07/07/2020

Sanità: arriva l’infermiere di famiglia che affiancherà il medico di base nella cura dei pazienti

Affiancherà il medico di famiglia per assicurare una migliore assistenza sanitaria ai pazienti. È l’infermiere di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy