Cuceglio: la tenuta Roletto suggestiva cornice per il “Christmas Party” dell’Omp Group di Busano

Cuceglio

/

18/12/2018

CONDIVIDI

Al "Christmas Party" hanno preso parte 270 dipendenti e dirigenti della Omp, della Ome Ricambi e della Osva di Valperga. Il gruppo industriale occupa un posto di primo piano nel comparto dello stampaggio a caldo canavesano e italiano

Ha avuto luogo nella serata di sabato 15 dicembre nella suggestiva cornice della Tenuta Roletto di Cuceglio, l’appuntamento con la tradizionale Festa di Natale con relativo scambio di auguri della Omp Group di Busano.  Al “Christmas Party” hanno preso parte 270 dipendenti e dirigenti della Omp, della Ome Ricambi e della Osva di Valperga. Il gruppo industriale, va sottolineato, occupa un posto di primo piano nel comparto dello stampaggio a caldo canavesano e piemontese.

Il “Party Natalizio” si è svolto in un clima di coinvolgente familiarità com’è tradizione del Gruppo che, nel privilegiare i rapporti umani e la motivazione dei dipendenti, ha trovato la chiave del successo. Nata nel 1956 come Officine Meccaniche Pomatto, alla morte del fondatore avvenuta nel 1971, l’azienda ha cambiato nome assumendo quelli di OMP, acronimo delle Officine Meccaniche Piemontesi, Gruppo alla quale fanno capo anche lo stabilimento realizzato in India e che occupa 250 dipendenti, la Ome ricambi e la Osva specializzata nella produzione di flange, crociere, alberi, semi-scatole, corone e mozzi.

La società a conduzione famigliare, è guidata da Michele Rosboch, dalla moglie Anna Maria Pomatto (figlia del fondatore dell’azienda al quale il comune di Busano ha recentemente dedicato una via del comprensorio industriale) e dai figli Domenico e Fabrizio Rosboch.

L’Omp è una delle aziende leader nella produzione just in time di parti meccaniche per l’industria del settore automotive che ha puntato molto sull’evoluzione innovazione tecnologica. La produzione è imperniata sui settori dell’automobile, veicolo industriali e militari, macchine movimento terra, trattori, materiale ferroviario e robotica. L’azienda, situata in via Rolando Perino a Busano, e si sviluppa su un una superficie di 65mila metri quadri, 6.500 dei quali coperta, conta sull’apporto di 260 macchine utensili e occupa 245 dipendenti.

La serata di festa si è conclusa con il tradizionale scambio di auguri e con l’obiettivo di fare in modo che il 2019 si riveli un anno ancora positivo in un contesto in cui la congiuntura economica non è certo favorevole per l’industria.

Leggi anche

15/11/2019

Pubblicato il calendario dei carabinieri: un’opera d’arte da “leggere” e che racconta le vicende dell’Arma

Prodotto editoriale con una tiratura di oltre un milione di copie, il Calendario Storico dell’Arma dei […]

leggi tutto...

15/11/2019

Nevicata in Valle Soana: alberi abbattuti e interruzione dell’energia causano disagi nei comuni

Era stata prevista, ma l’abbondante nevicata caduta nella notte tra giovedì 14 e venerdì 15 novembre […]

leggi tutto...

15/11/2019

Rivarolo: scoperto un caso di scabbia nell’asilo di via Bicocca. Scatta la sanificazione della scuola

La scabbia colpisce le scuole di Leinì prima e la “primaria” dell’infanzia in via Bicocca a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy