Cuceglio: gran festa degli auguri natalizi del Gruppo Omp di Busano alla rinomata Tenuta Roletto

15/12/2019

CONDIVIDI

La cena pre-natalizia si è svolta in clima di coinvolgente familiarità com’è tradizione del Gruppo che, nel privilegiare i rapporti umani e la motivazione dei dipendenti, ha trovato la chiave del successo imprenditoriale

Ha avuto luogo nella serata di sabato 14 dicembre nella suggestiva cornice dell’agreste Tenuta Roletto di Cuceglio, la tradizionale cena di Natale con relativo scambio di auguri della Omp Group di Busano. L’azienda metalmeccanica, su oltre 60 anni di ininterrotta attività produttiva ha festegggiato, insieme ai dipendenti della Omp, della Ome Ricambi e della Osva di Valperga. Alla serata hano partecipato oltre 200 dipendenti del Gruppo che oggi occupa un ruolo di tutto rilievo nel comparto dello stampaggio a caldo canavesano e piemontese. La società a conduzione famigliare, è guidata da Michele Rosboch, dalla moglie Anna Maria Pomatto (figlia del fondatore dell’azienda al quale il comune di Busano ha dedicato una via del comprensorio industriale) e dai figli Domenico e Fabrizio Rosboch.

La cena pre-natalizia si è svolta in clima di coinvolgente familiarità com’è tradizione del Gruppo che, nel privilegiare i rapporti umani e la motivazione dei dipendenti, ha trovato la chiave del successo. Nata nel 1956 come Officine Meccaniche Pomatto, alla morte del fondatore avvenuta nel 1971, l’azienda ha cambiato nome assumendo quelli di OMP, acronimo delle Officine Meccaniche Piemontesi, Gruppo alla quale fanno capo anche lo stabilimento realizzato in India e che occupa 250 dipendenti, la Ome ricambi e la Osva specializzata nella produzione di flange, crociere, alberi, semi-scatole, corone e mozzi.

Nonostante il momento economico non certo favorevole, la competenza, la qualità, la capacità di commercializzazione in un mercato non certo facile, ha consentito al Gruppo imprenditoriale canavesano di crescere ulteriormente e di non perdere posizioni.

L’Omp è una delle aziende leader nella produzione just in time di parti meccaniche per l’industria del settore automotive che ha puntato molto sull’evoluzione innovazione tecnologica. La produzione è imperniata sui settori dell’automobile, veicolo industriali e militari, macchine movimento terra, trattori, materiale ferroviario e robotica. L’azienda, situata in via Rolando Perino a Busano, e si sviluppa su un una superficie di 65mila metri quadri, 6.500 dei quali coperta, conta sull’apporto di 260 macchine utensili e occupa 245 dipendenti.
La serata conviviale, si è conclusa con la consueta estrazione della sottoscrizione a premi e con lo scambio di auguri e con il proponimento di migliorare sempre di più nell’interesse collettivo.

Leggi anche

07/08/2020

Quarantena Coronavirus: regole più rigide per l’ingresso o il rientro in Piemonte da 14 Paesi esteri

Regole più rigide per l’ingresso o il rientro in Piemonte da 14 Paesi. Previsto l’isolamento fiduciario. […]

leggi tutto...

07/08/2020

Santa Elisabetta: precipita tra gli alberi con il parapendio. Trasportato in elicottero al Cto di Torino

Santa Elisabetta: precipita tra gli alberi con il parapendio. Elitrasportato al Cto di Torino. Ha forse […]

leggi tutto...

07/08/2020

Coronavirus: salgono a 37 i nuovi contagi. 1 decesso e 21 i pazienti guariti. 3 in Rianimazione

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy