Cuceglio, è caccia a serial piromane che ha distrutto l’area sfalci comunale

Cuceglio

/

02/09/2015

CONDIVIDI

Quattro roghi in tre giorni: il sindaco Pilotto ha emesso un'ordinanza di chiusura dell'ex discarica

E’ caccia all’uomo. O meglio, è caccia al serial piromane sospettato di avere appiccato quattro incendi in tre giorni con il presunto obiettivo di distruggere del tutto l’aera sfalci del Comune di Cuceglio.

Il piromane è riuscito nel suo intento. Sulle sue tracce sono i carabinieri della stazione di San Giorgio Canavese. Per i Vigili del fuoco si è trattato di un toru de force non di poco conto per domare le fiamme nei quattri distinti espisodi ed evitare che i roghi si stendessero ai campi vicini e alle abitazioni private. Gl’inquirenti sono perfettamente convinti che gli incendi siano di origine dolosa.

In ogni caso il sindaco di Cuceglio Sergio Pilotto è stato costretto ad emanare un’ordinanza di chiusura dell’area. Il danno subito dal Comune è rilevante dal punto di vista economico e creerà non pochi disagi agli abitanti del paese agricolo che dovranno smaltire gli sfalci erbosi. L’area in questione, una decina di anni fa, era stata adibita a discarica provvisoria. Fino a qualche giorno fa non si sono registrati problemi di sorta, poi mani ignote hanno divelto il cancello d’ingresso ed hanno abbattutto la recizione. Poi sono iniziati gli incendi.

Leggi anche

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...

25/08/2019

Paura a Chiaverano: aggredito dai ladri che volevano razziare la sua abitazione. Ferito 64enne

Picchiato dai ladri in fuga che stavano razziando al sua abitazione. Vittima dell’aggressione è stato un […]

leggi tutto...

24/08/2019

Mistero a Torrazza Piemonte: esploso un colpo di carabina contro la porta di una villetta

L’esplosione di un colpo di fucile contro una villetta si è trasformata in un giallo. L’inquietante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy