Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti

27/05/2020

CONDIVIDI

L’obbligo non è previsto per chi svolge le attività sportive o motorie, o nel caso degli esercizi pubblici quando si è seduti ai tavoli dei dehors di bar, pizzerie e ristoranti

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti.

Da venerdì 29 maggio a martedì 2 giugno è stato decretato l’obligo di indossare l’obbligo delle mascherine anche negli spazi aperti nelle zone abitate, cioè in città e nei centri dei paesi. Ma anche nelle aree commerciali.

L’obbligo non è previsto per chi svolge le attività sportive o motorie, o nel caso degli esercizi pubblici quando si è seduti ai tavoli dei dehors di bar, pizzerie e ristoranti dove devono essere assunte le necessarie precauzioni. L’ordinanza ufficiale non è ancora stata emanata, ma il governatore della Regione Piemonte Alberto Cirio ha annunciato che la firma è prevista per la serata di oggi, mercoledì 27 maggio. La mascherina come sempre deve coprire naso e bocca e si dovrà tenere in città e nei paesi ogni volta che si esce di casa all’interno delle zone abitate, dove cioè c’è il rischio di incontrare altre persone senza poter garantire la distanza di sicurezza.

Una scelta che è stata assunta dal presidente della Regione in vista del lungo “ponte” di cinque giorni a cavallo tra la fine del mese di maggio e il 2 giugno, Festa della Repubblica, dove si presume che continui e si accentui l’effetto dell’apertura dei locali, della mobilità e degli incontri tra le persone.

L’ordinanza regionale potrà essere condivisa o bocciata dai sindaci, che mantengono la facoltà di modificare i paletti previsti dall’ordinanza regionale.

Leggi anche

10/07/2020

Dormi tre notti in Piemonte e ne paghi una: arriva il voucher vacanze della Regione. Ecco le Info

 Muove i suoi primi passi la nuova campagna regionale per la ripartenza del turismo in Piemonte: […]

leggi tutto...

10/07/2020

Lorenzo Ardissone, direttore generale dell’Asl T04 lascia l’azienda e va in pensione

Ha chiesto all’assessore regionale Luigi Icardi di poter andare in pensione dato che ha maturato i […]

leggi tutto...

10/07/2020

Valperga, terribile incidente sulla ex statale 460. Due motociclisti, padre e figlio, in ospedale

Valperga: terribile incidente stradale sulla ex statale 460. Due motociclisti, padre e figlio, in ospedale. Due […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy