Corio Canavese: sale sul tetto per sistemare l’antenna, scivola, cade e muore sul colpo

Corio Canavese

/

12/09/2017

CONDIVIDI

La vittima aveva 60 anni: inutili il pronto intrevento del 18 e il trasporto in elicottero al Cto di Torino

Era salito sul tetto della sua abitazione con l’intenzione di sistemare l’attenna della televisione: un lavoretto facile, a prima vista che però è versi la vita a un agente di commercio di 60 anni. E’ accaduto in frazione Case Moretto di Corio nella serata di ieri, 11 settembre.

L’uomo è caduto, per cause che sono ancora in via di accertamento da un’altezza di una decina di metri. L’impatto del corpo con il suolo è stato devastante. Ad avvertire il 18 sono stati i famigliari, ma nonostante il tempestivo intervento del personale medico che ne aveva disposto il trasporto in elisoccorso all’ospedale CTo di Torino, per l’agente di commercio non c’è stato nulla da fare.

Si ipotizza che l’uomo abbia perduto l’equilibrio e che non si riuscito, nella caduta, a trovare un appiglio. Sulla vicenda indagano i carabinieri, ma la tesi dell’incidente è quella più accreditata.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/06/2018

Villanova Canavese: estraevano sabbia e ghiaia dall’alveo del torrente. Denunciati in sei

Con l’escavatore scavano ghiaia e sabbia nell’alveo del torrente “Stura di Lanzo”: ghiaia e sabbia che […]

leggi tutto...

21/06/2018

Fallimento Comital: presidio di dipendenti e sindacati davanti ai cancelli del tribunale

Il futuro è più che incerto per i 110 dipendenti della Comital di Volpiano che, nei […]

leggi tutto...

20/06/2018

Favria celebra i Santi Pietro e Paolo con una grandiosa festa promossa da Comune e Pro loco

Da venerdì 22 a domenica 24 giugno Favria festeggerà i Santissimi Pietro e Paolo e per […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy