Contratti di solidarietà: Comdata di Ivrea cambia idea e chiede l’accesso al Fondo integrativo

Ivrea

/

08/01/2019

CONDIVIDI

Trecento dipendenti hanno manifestato, nella mattinata di martedì 8 gennaio, davanti alla sede di Confindustria Canavese. Al Fis interessati 185 dipendenti

Contrordine: niente più contratti di solidarietà (lavorare meno per lavorare tutti, ndr) ma ricorso al Fondo Integrativo per la solidarietà fino a zero ore per sette settimane. Il provvedimento riguarderebbe 185 dipendenti. Acque agitate in Comdata a Ivrea. Trecento dipendenti dell’azienda di servizi telematici e call center hanno manifestato, nella mattinata di martedì 8 gennaio, davanti a Confindustria Canavese a Ivrea, nel momento in cui era in corso un incontro tra azienda e le segreterie dei sindacati confederali del settore telecomunicazioni.

I contratti di solidarietà arriveranno soltanto se, trascorse le sette settimane in cui i dipendenti interessati dall’integrazione al reddito, non giungeranno altre commesse. Tra l’altro Comdata ha annunciato che la commessa Tim non andrà a Livorno come si era paventato in un primo momento.

Sulla vicenda pesa ancora l’esito dei prossimi incontri che avranno luogo mercoledì 10 al ministero del Lavoro a Roma e giovedì 14 gennaio, alle 10,00, con l’assessore regionale al Lavoro Gianna Pentenero in Regione a Torino.

A ufficializzare l’istituzione di un tavolo di confronto tra azienda sindacati e istituzioni è l’assessore regionale al Lavoro che dichiara: “L’incontro presso l’assessorato regionale al Lavoro si propone di fare chiarezza sulle intenzioni del gruppo e valutare insieme alle parti ogni possibile azione per salvaguardare i posti di lavoro”.  Che cosa abbia determinato il cambio di fronte dell’azienda ancora non è noto. I sindacati hanno rifiutato ogni proposta riguardante il ridimensionamento dell’organico e la riduzione salariale.

Leggi anche

31/05/2020

Coronavirus in Piemonte: 9 i pazienti deceduti, 325 i guariti rispetto a ieri e 54 i nuovi contagiati

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che oggi, domenica 31 maggio, i pazienti virologicamente […]

leggi tutto...

31/05/2020

Rivarolo, “Aiutaci ad aiutare”. Ecco come destinare il 5X1000 ai Vecchi Pompieri 1912 Onlus

Sono sempre attivi i membri dell’Associazione “Vecchi Pompieri 1912” di Rivarolo Canavese, che in questi mesi […]

leggi tutto...

31/05/2020

Turismo in Canavese: riaprono le strade provinciali delle Valli di Lanzo e della Valle Orco

Rese famose in tutto il mondo dal passaggio del Giro d’Italia al Colle delle Finestre e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy